Donald Trump iniezioni di candeggina, l’assurda proposta per sconfiggere il Coronavirus

Pubblicato il: 24 Aprile 2020 alle 3:09

Donald Trump sembra che dall’altra parte delle moto ha lanciato un nuovo modo per poter combattere la diffusione del coronavirus. Si tratta in realtà di una idea piuttosto bizzarra ed alquanto pericolosa. L’ultima trovata del presidente degli Stati Uniti d’America ha Infatti scatenato proprio in queste ultime ore le ire della comunità scientifica. Ma di che cosa si tratta? Sembra che il presidente abbia avanzato la proposta di testare contro il virus delle iniezioni di disinfettanti, ultravioletti e candeggina.

La dichiarazione del presidente Trump sembra che però abbia scatenato l’ira della comunità scientifica, sostenendo che il suggerimento dato porterà sicuramente a dei comportamenti irresponsabili. Quante dichiarazioni sono state fatte da Donald Trump proprio nella mattinata di oggi quando si è presentato per fare il consueto punto stampa sul coronavirus. Quest’ultima è stata davvero Sui generis e di certo non sarà dimenticata.

Donald Trump, l’assurda idea su come combattere il Coronavirus

Come abbiamo avuto modo di anticipare, sembra che il presidente degli Stati Uniti d’America nel corso della conferenza stampa tenutasi nel giardino della Casa Bianca, abbia suggerito di curare il coronavirus con iniezioni di disinfettante e candeggina e ultravioletti. Le sue parole hanno letteralmente lasciato senza parole tutti gli esperti e soprattutto la dottoressa Deborah Birx. Ad ogni modo il presidente sempre nel corso della stessa conferenza stampa pare che abbia rivelato ai giornalisti presenti una nuova teoria per poter sconfiggere il coronaviru ovvero pare abbia invitato tutti gli americani a prendere il sole suggerendo così l’utilizzo dei raggi ultravioletti per contrattare il Covid-19. Sembra che il presidente si sia rifatto in un certo qual modo ad uno studio secondo il quale il coronavirus sparirebbe più velocemente alla luce del sole e dunque alle alte temperature.

Trump invita a prendere il sole

«Io spero che alle persone piaccia il sole, e se questo ha un effetto positivo, è fantastico», ha detto Donald Trump. «Non è la prima volta che lo sento dire. Insomma: è bello sapere che stare al sole ha un effetto su altri virus. Ma ora ce lo dice uno dei più grandi laboratori del mondo. Vorrei che chiedeste ai medici se c’è un modo di applicare luce e calore per curare la malattia. Se si potesse…ma forse non si può. Lo ripeto: forse non si può, ma io non sono un medico. Sono una persona che ha un buon cervello», ha concluso il presidente americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *