Dove vedere Sassuolo – Inter, streaming gratis e diretta live tv online

Un rosso importante, 102.4 milioni, comunque in linea – o migliore – rispetto a quello degli altri top club italiani (Juventus -90 milioni, Milan -195 e Roma -204). Questo il risultato con cui è stato chiuso il bilancio ’19-20 dell’Inter. Un dato ovviamente peggiore rispetto al -48.5 dell’esercizio ’18-19 complice l’avvento della pandemia per Covid19 che ha influito sui ricavi. Il club nerazzurro ha quantificato il danno in 45 milioni, ma c’è un particolare che spiega come la società abbia lavorato bene sotto l’aspetto economico.

A illustrarlo durante l’assemblea l’ad Alessandro Antonello: «Lo scostamento tra la data di chiusura del bilancio e la data di conclusione della stagione sportiva (31 agosto, ndr), ha creato un effetto di differimento contabile di 51 milioni. Potete quindi notare che il fatturato generato dall’Inter nella stagione ’19-20 al netto del differimento è in effetti in crescita del 2% rispetto alla stagione precedente (pari a 423.7 milioni). Se stagione sportiva e contabile fossero state coincidenti, la perdita di esercizio per la stagione scorsa si sarebbe fermata a -70.7 milioni, con un peggioramento rispetto all’esercizio precedente di 22.3 milioni». E’ evidente che la pandemia abbia influito, per esempio, sugli incassi da stadio, categoria dove l’Inter domina da anni in Italia.

Nelle 12 partite a porte aperte del ’19-20, l’Inter ha ospitato a San Siro 800.000 spettatori (65.800 di media), dato in crescita del +7% rispetto al ’18-19. Contro la Juventus è stato raggiunto l’incasso record per la Serie A (6.6 milioni), contro il Barcellona per una partita disputata in Italia (7.9). Spulciando il bilancio consolidato, si nota come gli investimenti di Suning nell’Inter, fra finanziamenti e ricavi da sponsorizzazioni, abbiano raggiunto 641, cifra che scende a 590 scalando gli interessi e rimborsi relativi ai prestiti che il colosso cinese ha fatto allo stesso club. Per quanto concerne i giocatori acquisti, conferme sulle cifre relative all’acquisto di Eriksen (27 milioni di 7.5 di commissioni), mentre è più basso – per ora – il dato di Lukaku: 67.3 milioni di cui 6 di commissioni, ma a questa cifra andranno aggiunti in futuro diversi bonus. Capitolo cessioni: l’addio di Icardi ha prodotto una plusvalenza di 47.2 milioni. Intanto nel cda è cambiato un consigliere in quota Suning: fuori il dimissionario Mi Xin, dentro Zhou Bin.

Dove e come guardare la partita

Sassuolo Inter si disputerà questa sera, sabato 28 novembre 2020, alle ore 15.00  La partita sarà visibile sui canali Sky e nello specifico sui canali Sky Sport, sia sul satellite che sul digitale terrestre ed ancora Sky sport Arena al numero 204 del satellite. Ovviamente chi vorrà potrà seguire anche il match in diretta streaming. Gli abbonati potranno affidarsi a Sky Go per poter vedere il match, scaricando l’app su dispositivi mobili quali computer e notebook o ancora tablet e smartphone. Ci sarebbe ancora un’altra possibilità, ovvero guardare il match su Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky che da la possibilità di poter assistere ai più importanti incontri di calcio, ovviamente dopo aver acquistato uno dei pacchetti offerti.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *