Elettra Lamborghini spiazza tutti e rivela il suo peso e la sua altezza

Pubblicato il: 23 Aprile 2020 alle 3:48

Elettra Lamborghini in questi giorni è stata particolarmente attiva sui social network e questa volta sembra abbia stupito tutti. Per quale motivo? La cantante sembra abbia rivelato a tutti il suo peso. In questi giorni di quarantena, la cantante di Musica ( e il resto scompare) sta facendo delle prove di convivenza con il suo fidanzato Afrojack, con il quale ben presto convolerà a nozze. Ad ogni modo, in questi giorni sembra che la cantante non si stia facendo mancare nulla e pare che si sia lasciata andare ai peccati di gola. La stessa Elettra ci ha scherzato su ed ha pubblicato delle foto ritoccate, dove Elettra appare visivamente in sovrappeso.

Elettra Lamborghini, prove di convivenza con il fidanzato

In questi giorni di quarantena, Elettra non si sta facendo mancare nulla e sembra che abbia organizzato delle cene a lume di candela insieme al suo fidanzato. Ad ogni modo, la cantante si è anche tanto dedicata alla cura del corpo e nello specifico ha fatto diverse maschere al viso ed ha fatto parecchie dirette Instagram, rispondendo a diverse domande dei fan. Qualcuno sembra che le abbia fatto una domanda ben specifica sul suo peso ed a quel punto avrebbe la cantante senza pensarci su due volte, ha dato la sua risposta. La Lamborghini si è pesata ed ha rivelato a gran sorpresa di pesare 63 kg e di essere alta 165 cm.

Smettetela di dire che sembro più alta in foto perché sono 1 e 65 con furore, non un centimetro di più. Donna nana tutta tana”, avrebbe detto la cantante. A quanto pare Elettra ha preso qualche chiletto ma non sembra essere preoccupata al riguardo. La cantante sembra inoltre aver trovato un modo per poter impiegare il tempo in questi giorni di isolamento ovvero pensare ai preparativi del suo matrimonio che dovrebbe avvenire il prossimo mese di settembre.

Elettra e l’iniziativa delle mascherine

La bella e ricca ereditiera in questo momento particolare ha voluto lanciare un’iniziativa speciale per poter dare un aiuto concreto a tutte le persone che si trovano in difficoltà e che non riescono a trovare le mascherine nelle farmacie. La Lamborghini così ha pensato di regalare na mascherina leopardata della sua collezione a chiunque vorrà acquistare uno dei vestiti della linea firmata. Poi ha così commentato “Meglio che niente, sono dell’idea che servano comunque a qualcosa”, ha dichiarato la Lamborghini. Insomma, giovane bella e anche pronta ad aiutare gli altri.

Nonostante tutto è sorridente e quando le domando com’è andato il viaggio mi rivela il suo unico cruccio: “in treno ho perso il mio rosario preferito, deve essermi caduto a terra, appena finiamo vado a comprarne uno uguale, senza non riesco a stare”. Ammetto: è un impatto inaspettato quello con l’ereditiera più famosa del mondo.

Nessun capriccio, molte risate e poche richieste, da vera professionista, se non un antidolorifico per i denti all’arrivo e una ciambella fritta a merenda, una volta sciolto il ghiaccio. “Mangio tutto, se oggi esagero domani sto attenta, cerco di restare in un tot di calorie ma non mi privo di nulla”, e penso: dicono tutte così ma stavolta è vero. Il fisico da pin up è avvolto nell’accappatoio bianco che esalta gli occhi turchesi e sulla pelle che sfugge alla spugna, una costellazione di piercing, brillanti incastonati su spalle, braccia e décolleté che accendono punti luce qua e là.

Dalla copertina di Playboy a quella di Maxim. Cos’è cambiato? Sono orgogliosissima della cover per Maxim! Nel frattempo è cambiato molto a partire dalla consapevolezza che non c’è bisogno di mostrare un seno! Abbiamo tutte due tette e un sedere, oggi mi è chiaro e non lo rifarei. Altro che non rifaresti? Alcune interviste, capita di rileggermi e pensare: “ma che cavolo ho detto?”. Se la gente ha un concetto di me diverso da quello che sono, la colpa è mia. Prendi i reality, dove se dici una parola fuori posto ci tirano fuori un romanzo! Non ne voglio più sentir parlare.

Che titolo dai a questo nuovo capitolo della tua vita? Sono felice. Finalmente faccio musica e dico tanti no, come non ne ho mai detti in vita mia! Ad oggi, i tuoi no migliori. Mi hanno inserita nel mondo della tv quando a me non fregava più di tanto, ero piccolina e chi mi stava vicino ne ha approfittato. Il mio primo manager mi disse che ero una gallina dalle uova d’oro ed io pensavo “ma che sta a dì questo?” (sono arrivata a Roma da tre ore e già parlo romano!). Sono buona e all’inizio credevo fossero tutti buoni come me, ma ora ho capito.”

E..? Non ho più un manager fisso, non l’ho più voluto avere quindi faccio da me, mi gestisco da sola: sono la manager di me stessa. Non una maniaca del controllo ma le cose devono andare come dico io. Dov’è che puoi abbassare le difese? Con la mia famiglia, con gli amici veri e nei posti che mi fanno stare bene, come al maneggio con i miei cavalli. Loro mi hanno salvato la vita. Parlamene. Andare a cavallo è l’unica costante della mia vita, la cosa più importante. Ho fatto agonismo per tanti anni ma da quando è morto Karak Silver ho chiuso con le gare. Voglio soltanto amarli e poi i cavalli da corsa si cambiano, si vendono. Non ci riuscirei mai! Raccontami un ricordo legato a loro.

Ero piccola, passeggiando intorno casa mano nella mano con mamma e papà vedevo i cavalli del contadino che abitava a due passi da noi e mi innamorai di loro, fino a quando in un periodo difficile della mia infanzia mio padre mi regalò Lola, la prima puledra. È stato il regalo più bello che ti ha fatto papà? Senza dubbio, altroché Lamborghini! E dodici anni dopo Lola e suo figlio sono ancora con noi. Li porterai con te a Miami? Sì, conto di trasferirmi a settembre e mi sto informando su come fare. Non vedo l’ora – il suo volto si illumina- Miami è il mio “happy place”. Mi piacciono le persone, vado in giro per la strada conciata come mi pare e nessuno giudica. Sono conosciuta, mi riconoscono, ma è diverso da qui; rientrando da Miami mi sono dovuta chiudere nel bagno dell’aeroporto di Bologna perché mi sentivo a disagio. Se vengo a Miami dove mi porti? A vedere il tramonto a Downtown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *