Emma Marrone, la verità sulla malattia a C’è posta per te “Ricaduta tre volte…”

Lo scorso sabato Emma Marrone è stata ospite a C’è posta per te e pare che abbia commosso tutti parlando della malattia che come tutti sappiamo ha dovuto affrontare nei mesi scorsi. Dopo tanto tempo Emma è tornata a C’è posta per te, nel salotto della sua cara amica Maria De Filippi. Reduce dalla partecipazione al Festival di Sanremo 2020 dove è stata ospite ed ha cantato alcuni dei suoi più grandi successi Emma è tornata nel programma di Maria come ospite per fare una sorpresa ad una ragazza speciale. Nel corso di questa partecipazione al programma, Emma ha parlato della sua malattia ricordando che purtroppo ha dovuto affrontare la diagnosi di tumore alle ovaie quando aveva soltanto 24 anni ed ha confessato quanto sia stato difficile accettare tutto.

Emma Marrone a C’è posta per te parla della sua malattia

Pare che la cantante dovette affrontare questo duro momento della diagnosi e poi delle cure in un periodo in cui stava costruendo il suo futuro, ovvero quando era già alle prese con i provini per Amici. In quel periodo dovette anche affrontare un’operazione molto rischiosa. Poi superata L’operazione e superato quel momento sembrava che la malattia fosse stata debellata per sempre, ma così non è stato ed infatti dopo qualche anno si è ripresentata. Dopo qualche tempo la cantante Salentina è stata testimonial di molte campagne di prevenzione ed ha sempre parlato ai giovani di questa sua esperienza invitandoli a fare dei controlli periodici proprio a scopo preventivo.

Purtroppo in circa 11 anni Emma ha dovuto combattere per ben due volte contro la malattia e l’ultima battaglia l’avrebbe portata avanti qualche mese fa quando ha dovuto interrompere i suoi impegni per sconfiggere definitivamente la malattia. A C’è posta per te Emma ha incontrato una ragazza molto più piccola di lei che ha dovuto affrontare una malattia simile.

Emma e la sorpresa a Lidia

La Ragazza in questione si chiama Lidia ed Emma le avrebbe detto di farsi forza e di non lasciarsi travolgere dalla paura che la malattia possa tornare. “SO COME CI SI SENTE. HO FATTO TRE VOLTE IL GIRO ORA BASTA, HO DATO. È IL MOMENTO DI GODERTI LA VITA, TORNA TARDI, VAI AI CONCERTI”, avrebbe detto Emma. Poi quest’ultima avrebbe parlato del suo rapporto con i genitori ed in particolare con il padre Rosario. “MIO PADRE MI HA SEMPRE ROTTO LE SCATOLE E CONTINUA A FARLO. SO CHE HAI PAURA.. SI HA PAURA A ESSERE FELICI PERCHÉ LA FELICITÀ POTREBBE ROMPERSI UN’ALTRA VOLTA.. MA GODITELA ..PERCHÉ SE HAI VINTO UNA VOLTA CONTINUERAI A FARLO”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.