Gerry Scotti dimagrito dopo il Covid-19: ecco come sta adesso

Non è stato affatto un bel periodo per Gerry Scotti che da poco è guarito dal Coronavirus. Il conduttore come tanti altri suoi colleghi è stato colpito dal questo maledetto virus e purtroppo ha ammesso che non è stata una passeggiata. In una lunga intervista, il presentatore ha dichiarato apertamente di aver rischiato la vita e che in alcuni attimi ha temuto il peggio. Andiamo a vedere cosa ha raccontato.

Gerry Scotti torna a casa dopo il ricovero da Covid 19

Il conduttore televisivo, intervistato a Deejay chiama Italia, programma radiofonico, condotto da Linus e Nicola Savino, ha rivelato che questa esperienza è stata tutt’altro che semplice da affrontare. “Non è stata una passeggiata. Sono stato nell’anticamera dell’intensiva e ho visto tutto, ha ammesso. Un’esperienza terribile ha proseguito quasi come se fosse un film horror, ha aggiunto.

Gerry Scotti, è stato dimesso da pochi giorni dall’ospedale di Rozzano, dove era stato ricoverato per COVID-19. Ora sta bene ma comunque la paura non è passata. L’uomo ha sottolineato di aver visto da vicino cosa realmente significhi avere il Coronavirus, con la C maiuscola: “Ho visto la storia vera del Coronavirus, quella con la C maiuscola . Tutti sperano sia una passeggiata, ma non lo è”. Insomma, un’esperienza da brividi. (Continua dopo il post)

Il conduttore in terapia intensiva? Nelle ultime due settimane, erano circolate voci sul fatto che Gerry Scotti fosse finito in terapia intensiva. Tali rumors però sono stati smentiti dal diretto interessato durante l’intervista. Il conduttore televisivo ha spiegato che il suo ricovero è durato circa 13 giorni e che è stato nell’anticamera dell’intensiva. “Nel vero senso della parola”, ha aggiunto. Un incubo che sembrava infinito ma che ha vissuto con gli occhi parti. Durante  la sua degenza, il presentatore ha ammesso che la sua unica forza è stato suo figlio e la preghiera. Ad oggi, spera che tutte le persone che ha avuto modo di vedere e che stavano peggio di lui possano salvarsi.

Gerry Scotti, ha dichiarato anche che gli infermieri per non spaventarlo troppo gli hanno dato una stanzetta che era a metà riparto normale e metà intensiva. Però, in questa stanza ha notato una porta di vetro e da li comunque vedeva tutto ciò che accadeva nell’intensiva. Le sue condizioni di salute, oltre che ai familiari, hanno fatto preoccupare tutti i fan. Attraverso  i social, moltissimi seguaci gli hanno lasciato messaggi di affetto e presta guarigione e proprio a loro Gerry ha voluto dire grazie. L’unico suo obiettivo è quello di tornare presto in tv, ma dovrà aspettare l’esito del tampone negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *