Gessica Notaro, sfregiata con l’acido: oggi il giorno della sentenza per Edson Tavares

Nei giorni scorsi è tornata in tv Gessica Notaro, la giovane donna rimasta sfregiata dopo che il suo ex fidanzato l’ha aggredita con l’acido. Una vicenda che ha sollevato parecchio scalpore e che ancora tutt’oggi continua a farlo.

Gessica Notaro ospite a Live non è la D’Urso

Gessica è stata ospite nel salotto di Barbara D’Urso domenica sera, a Live non è la D’Urso e sembra che in diretta abbia rilasciato delle importanti dichiarazioni. In queste ore si sta svolgendo la sentenza decisiva sul suo ex ragazzo, il quale si è scagliato con una violenza assurda sulla giovane donna, rovinandole per sempre la vita. Il suo aguzzino si chiama Edson Tavares e per lui potrebbero esserci delle pene molto severe, almeno questo è ciò che tutti, ma soprattutto Gessica, si augurano. Ad ogni modo, nel salotto di Barbara, Gessica ha fatto sapere di non sapere se si sarebbe presentata in aula, perché il trauma è stato davvero troppo forte ed a quanto pare la giovane donna non avrebbe ancora il coraggio di guardarlo in faccia.

Attacchi di panico, ansia e tanta paura per l’ex Miss

In studio, la Notaro avrebbe fatto delle confessioni piuttosto scioccanti, che hanno lasciato tutti senza parole. L’ex Miss avrebbe rivelato di aver fatto tanti incubi in questi anni, che spesso le appaiono dei fantasmi proprio davanti agli occhi. Ovviamente il percorso è ancora molto lungo e lei lo sa benissimo, visto che ha ancora diversi interventi da fare. Purtroppo la violenza subita non è stata fine a se stessa, ma tutto ciò che ne è conseguito è stato e continua ad essere per lei un vero e proprio dramma. La Notaro soffre di attacchi di panico.

Oggi il giorno della sentenza

Ad ogni modo, nonostante la grande sofferenza, Gessica dice di non aver ancora perso la fiducia nella giustizia e che questo per lei, per la sua famiglia e per le altre ragazze che hanno sofferto come lei, è un giorno molto importante. In tutti questi anni, Gessica Notaro ha dimostrato tuttavia di essere una donna molto forte, bellissima sia dentro che fuori. Ricordiamo che questo evento drammatico è avvenuto nel 2017, quando Tavares accecato dalla gelosia ha sfigurato la sua ex fidanzata, gettandole sul viso una bottiglietta d’acido. In seguito a questo gesto, ovviamente l’uomo venne denunciato, arrestato e portato in carcere. Tavares è stato condannato a 15 anni. In casa sua vennero trovate due bottigliette d’acido. In questi anni gli avvocati dell’uomo hanno presentato ricorso, oggi finalmente ci sarà la sentenza definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *