Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, lei dovrà pazientare ancora prima di avere il portierone tutto per se

Per ora è solo un sospetto, ma sembra che Ilaria D’Amico dovrà pazientare ancora prima di avere Gigi Buffon tutto per sé, pronto magari a mettere in cantiere un altro bebé. Qualche mese dopo il suo clamoroso ritorno a Torino, il portiere della Juventus pare non avere alcuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo. Anche perché il fisico del Superman bianconero sta rispondendo alla grande e la testa è già focalizzata sui prossimi traguardi: su tutti, la conquista della sua prima Champions League. Gigi è carico.

Voglioso, esplosivo anche con la maglia numero 77 sulle spalle. Da un lato c è la sua squadra del cuore che lo ha riaccolto a braccia aperte, dall’altro i suoi figli Louis Thomas e David Lee – avuti dall’ex moglie Alena Seredova – e Leopoldo Mattia, nato dalla relazione con la giornalista di Sky Sport. Tutti uniti a fare il tifo per lui, con in testa proprio Ilaria D’Amico.

I due si amano tanto e bisticciano di rado. «Non mi è mai successo in alcuna relazione di litigare così poco!», ha rivelato lei. Insieme dal 2014, hanno già affrontato aspre critiche e dolorosi allontanamenti – come quello dello scorso anno, vissuto da Buffon a Parigi ma il loro rapporto ne è uscito più forte di prima. «Siamo gelosi l’uno dell’altra», ha raccontato la D’Amico.

Quando Gigi è in casa amano stare abbracciati sul divano a guardare qualche serie tv. per esempio la trilogia delle serie tv 1992,1993 e 1994 con Stefano Accorsi. «Magari ci guardiamo tre episodi insieme», ha ammesso la giornalista. Ecco perché l’idea che Gigi possa smettere di giocare e di allontanarsi con le varie trasferte è un pensiero che stuzzica non poco la mente di Ilaria.

Che succederà a fine stagione? Buffon ha un Contratto fino al 30 giugno 2020, ma tutto può succedere. Perfino che partecipi agli Europei con la maglia dell’Italia. Intanto, però, c’è un altro spauracchio all’orizzonte: i due sono venuti allo scoperto nel 2014, quindi tra poco entreranno nel settimo anno insieme. Quello della proverbiale crisi…


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *