Giulia Michelini, avete mai visto la sorella Paola?

Pubblicato il: 1 Luglio 2020 alle 9:04

Le donne della famiglia Michelini sono nate con il grande dono per la recitazione e non facciamo riferimento solo a Giulia, volto noto di Rosy Abate, ma anche alla sorella Paola con cui ha condiviso anche il set.

Giulia e Paola Michelini

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo, l’attenzione mediatica si concentra su quella che è la vita di Giulia Michelini lontana dal set. La donna ha raggiunto l’apice della notorietà grazie al telefilm di Squadra Antimafia dove interpretava il ruolo della Regina di Palermo, ovvero Rosy Abate.

Lontana dal set l’attrice torna a essere semplicemente Giulia ma, attenzione, perché in famiglia lei non è l’unica nata con il grande dono della recitazione. Avete mai visto chi è la sorella Paola?

Chi è la sorella di Giulia Michelini?

Dunque, se da una parte troviamo Giulia Michelini famosa come Rosy Abete e anche per i film di successo in ambito cinematografico, la prima ad affacciarsi al mondo dello spettacolo, comunque sia, è stata la sorella Paola.

Paola Michelini, classe 1980, nasce come attrice di teatro e negli anni successivi ha seguito la sorella Giulia sia sul set di Rosy Abate, dove interpretava la sua acerrima nemica che aveva adottato il figlio Leonardino, e non solo. Nel 2009, infatti, questa ha preso parte anche al film Cado dalle nubi di Checco Zalone. La sorella di Giulia Michelini ha preso parte anche alla serie RIS Delitti imperfetti e al film Troppo basso per la giostra.

“Non mi pesa essere…”

In occasione di una passa intervista Paola Michelini parlando del rapporto con la sorella Giulia ha dichiarato: “Non mi pesa essere la ‘sorella di’, anche perché lo sono solo di punto di vista mediatico e recitare con Giulia è stata l’esperienza più divertente”.

Paola Michelini, inoltre, è fidanzata anche da qualche anno con Niccolò Senni, ma il matrimonio sarebbe molto lontano per la coppia: “Sono fortemente convinta che la libertà, senza nessun doppio senso, sia il toccasana di ogni tipo di rapporto. Poi, un domani, chi lo sa. Ogni tanto mi viene chiesto se penso mai all’idea di diventare madre. Ma non metterei al mondo un figlio in questo momento storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *