Giuseppe Conte sta per parlare in diretta agli italiani: ecco le anticipazioni

Pubblicato il: 3 Giugno 2020 alle 3:01

Un discorso a tutti gli italiani nel giorno della riapertura dei confini tra regioni: il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà protagonista oggi, 3 giugnoalle ore 18.00 di una conferenza stampa sulla nuova fase legata all’emergenza coronavirus, in diretta tv e in streaming.

Cresce l’attesa per le parole del premier che saranno sì legate alla giornata importante che sta vivendo il Paese con il via libera alla mobilità interregionale, ma che saranno incentrate – secondo alcune indiscrezioni – anche su una nuova stagione politica di riforme.

È stato lo stesso Conte, sui suoi profili social, ad annunciare il nuovo discorso da Palazzo Chigi: l’orario della conferenza stampa del 3 giugno è indicativo, perché in passato si sono registrati slittamenti in avanti a causa dei ritardi delle riunioni del premier.

Tutti i principali canali tv all news, come Sky tg 24 (canale 501 del digitale terrestre) e Rainews 24 (canale 48), trasmetteranno in diretta il discorso di oggi, e sarà possibile seguire la conferenza stampa pure in streaming sul web: sul canale youtube di Palazzo Chigi qui o sul sito ufficiale del governo qui, nella sezione “diretta video”.

Secondo le anticipazioni, Conte non parlerà soltanto della gestione dell’emergenza sanitaria, ma anche delle misure per fronteggiare la crisi economica scatenata dal virus Covid-19. La conferenza stampa di Conte era attesa già nei giorni scorsi, per spiegare le novità previste il 3 giugno, ma è stata spostata per non accavallarsi con i festeggiamenti per il 74esimo anniversario della Repubblica.

Da oggi è possibile compiere spostamenti fuori regione, senza autocertificazione e senza l’obbligo di test sierologici. Le singole Regioni stanno però pensando a misure specifiche. Restano in vigore le regole anti-coronavirus: distanza interpersonale di almeno un metro e mascherina obbligatoria nei luoghi chiusi accessibili al pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *