Kate Middleton e William, sotto l’occhio della Regina Elisabetta

Pubblicato il: 17 Giugno 2020 alle 9:39

In quest’ultimo periodo Kate Middleton e il principe William pare siano sorvegliati speciali della Regina Elisabetta e del marito il principe Filippo. Ma per quale motivo la Sovrana avrebbe deciso di tenere sott’occhio il nipote e la consorte? Il motivo sarebbe piuttosto semplice, ovvero evitare che entrambi possano commettere degli errori già commessi da altri giovani reali ed in molti hanno pensato che il riferimento fosse proprio fatto ad Harry e Meghan Markle.

Kate Middleton e il Principe William sorvegliati speciali

A riferirlo è stato Tom Quinn, l’esperto di Corte il quale durante il documentario andato in onda su Channel, intitolato proprio William e Kate, ha sostenuto che al momento la regina Elisabetta sarebbe piuttosto preoccupata del fatto che il nipote e la consorte possano commettere degli errori che in passato sono stati commessi da altri membri della Royal Family. Non vuole che avvengano di nuovo”, ha dichiarato ancora Tom Quinn. Sarebbe per questa ragione sostanzialmente che la Regina Elisabetta da tanto tempo tiene sotto controllo i Duchi di Cambridge.

“In passato hanno sbagliato molte cose e non vogliono che ciò si ripeta”, avrebbe ancora aggiunto Quinn nel documentario. Dopo la messa in onda di questo filmato, da Kensington Palace pare non sia arrivato alcun commento nonostante comunque in qualche modo sia stata sollecitata una sorta di dichiarazione ufficiale che però ad oggi non è arrivata. Molto probabilmente I Duchi di Cambridge hanno voluto soprassedere visto anche quanto accaduto dopo il caso Tatler quando Kate è stata letteralmente presa di Mira.

Quello che Kate e William stanno affrontando è di certo un momento molto delicato, visto che hanno visto intensificarsi i loro impegni ed hanno dovuto assumersi nuovi incarichi, dopo che Harry e Meghan si sono trasferiti a Los Angeles. William è considerato il futuro Re d’Inghilterra e per questo motivo la Regina vorrebbe che non commettesse alcun tipo di errore.

La Regina vuole riservare il nipote dal commettere errori

La Regina ha celebrato da poco il suo 94esimo compleanno, mentre il marito ne ha appena compiuto 99, eppure entrambi sono ancora molto attivi. Willim e Kate hanno una grande sintonia di coppia e su questo non c’è alcun dubbio. Per questo motivo sostanzialmente in tutti questi anni i due non sono mai finiti al centro del gossip ed hanno mantenuto un certo rigore, anche se alcune indiscrezioni sono trapelate in questi ultimi anni, riguardo dei presunti tradimenti di William, che poi si sono rivelati falsi.

Gli effetti della pandemia colpiscono anche la regina Elisabetta II, che sta avendo problemi finanziari come tutti. Sembrerà strano, ma è così: ogni anno i turisti, le visite ai palazzi reali e la vendita dei gadget legati alla famiglia Windsor portano nelle tasche di Sua Maestà circa 80 milioni di euro.

Numeri che nel 2020 – ma si rischia anche una ricaduta sul 2021 – Buckingham Palace può solo sognare: a oggi, le chiusure e le limitazioni imposte dal confinamento hanno già ridotto le entrate annuali
di circa 20 milioni di euro.

Certo, la sovrana non rischia di rimanere senza soldi; ma secondo una classifica dei più ricchi della Gran Bretagna stilata dalla testata The Sunday Times, quest’anno Elisabetta è “solo” al trecentosettantadue- simo posto e il suo patrimonio personale è stimato in 392 milioni di euro.

Per fare un paragone, la cantante Rihanna, con circa 500 milioni di euro, è molto più ricca di lei. La colpa non è solo delle chiusure imposte dal corona- virus. Si dice che Sua Maestà quest’anno abbia anche investito più soldi nelle ristrutturazioni: sia di Buckingham Palace, dove viveva prima del lockdown, sia del castello di Windsor, dove sta passando le fasi della pandemia insieme a pochi fidati del personale e al principe consorte Filippo. Proprio come accade nelle aziende, anche la “ditta” Windsor potrebbe risentire delle
minori entrate economiche: tra i 500 dipendenti della casa reale potrebbero esserci licenziamenti o riduzioni dello stipendio.

Per fortuna che i contribuenti inglesi assicurano alla royal family circa 100 milioni di euro l’anno; ma, considerando che le chiusure di palazzi e confini potrebbero protrarsi fino a dopo l’estate, la situazione rischia di diventare davvero preoccupante. Insomma, un pensiero in più ai tanti che già affollano la mente della regina Elisabetta.

L’emergenza sanitaria ha creato un diversivo e ha fatto in qualche modo dimenticare, o perlomeno passare in secondo piano, certi scandali reali. Ma sullo sfondo permangono: da una parte c’è quello del figlio, il principe Andrea, la cui amicizia discutibile con Jeffrey Epstein – accusato di molestie contro minori e morto suicida in carcere – viene descritta nel libro appena pubblicato Principe Andrea. La fine della monarchia e il caso Epstein.

Dall’altra ci sono il nipote Harry e sua moglie Meghan Markle, che rappresentano una bomba a orologeria che potrebbe scoppiare ad agosto, quando è prevista la pubblicazione del libro autobiografico in cui raccontano la loro uscita dalla casa reale britannica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *