Kate Middleton ecco perchè piace tanto ai sudditi

Come stanno trascorrendo le festività natalizie gli eredi al trono di Gran Bretagna? Come una normalissima famiglia comune! Proprio così, smessi i panni di futuri re e regina, William e Kate hanno indossato quelli che gli calzano meglio:gli abiti di mamma e papà.

Nonostante l’ombra del trono pesi molto su di loro e nonostante – a differenza di Meghan e Harry – William e Kate debbano osservare molte regole del protocollo, quando finalmente possono staccare amano la tranquillità e una vita normale. La Middleton, soprattutto, non ha mai fatto mistero di amare particolarmente la sua vita da mamma.

Così, lontana anni luce dall’immagine rigorosa di una futura regina, eccola che si gode il Natale nella sua casa di Norfolk, Anmer Hall, insieme al marito e ai tre figli. L’ex borghese, in realtà, si è trasferita nella residenza delle vacanze qualche giorno prima di William, che per un po’ ha fatto avanti e indietro da Kensington Palace per sbrigare gli ultimi impegni prima delle vacanze.

L’unico impegno ufficiale dei Cambridge, è stato quello del giorno di Natale, quando come da tradizione devono unirsi alla regina e agli altri membri della famiglia reale a Sandringham. Così, dopo la Santa Messa del 25 e il pranzo ufficiale in famiglia dal quale quest’anno sono stati dispensati i Sussex, per il resto del tempo le festività dei Cambridge sono all’insegna del relax e dell’allegria. Come ogni mamma, anche Kate quest’anno si è impegnata per realizzare il sogno dei più piccoli: durante le vacanze, infatti, ha portato i suoi bambini a conoscere Santa Claus.

E lo ha trovato in un prestigiosissimo club per soli royals e aristocratici: l’Hurlingham Club, dove per l’occasione è stata allestita la grotta di Santa. Inutile dire che la gioia maggiore è stata quella di George e Charlotte che hanno potuto consegnare diretta- mente la loro letterina. Sembra che George, da vero appassionato di tennis, abbia chiesto a Babbo Natale una nuova racchetta e un tavolo da ping pong.

E la principessina? Sembra che lei sogni di avere un pony personale. Un regalo che mette a dura prova mamma Kate, la quale soffre di una brutta allergia ai cavalli. Proprio per questo, nel giorno del suo matrimonio con William, Kate dovette imbottirsi di antistaminici pur di accontentare nonna Elisabetta, desiderosa che la coppia facesse il tradizionale percorso in carrozza. Ma si sa, l’amore di una mamma fa fare tutto, quindi non è difficile aspettarsi di vedere Kate realizzare il sogno di sua figlia.

Non subito però: secondo un insider, infatti, Charlotte dovrà attendere, poiché pare che William sia convinto che sua figlia sia ancora troppo giovane per andare a cavallo. Forse, comunque, Kate potrebbe far cambiare idea al marito. Del resto, che il cuore di Lady Cambridge sia molto generoso non è certo una novità.

Oltre a dedicarsi ai suoi tre piccoli, infatti, in occasione del Natale la duchessa ha pensato anche ai bambini meno fortunati organizzando una giornata di shopping natalizio per beneficenza e trascorrendo un pomeriggio in una fattoria nel Buckinghamshire insieme ai bambini della onlus Family Action della quale è da poco diventata patrona, prendendo il posto della regina Elisabetta Il dopo 65 anni.

Lo spirito del Natale che anima la Middleton, dunque, è quello più vero e sincero, protratto a portare gioia e serenità. Ma è anche quello più semplice, non troppo pretenzioso. Lo scorso anno, ad esempio, proprio nel periodo natalizio la moglie di William è stata paparazzata mentre faceva le ultime compere in un discount. Insomma, per quanto sia la futura regina d’Inghilterra, la bella Kate insieme al marito William sa godere ancora delle piccole cose.

E quale occasione migliore del Natale per dimostrare che sotto le alte uniformi, i viaggi in giro per il mondo e gli impegni reali si nascondono in fondo solo due giovani innamorati, genitori di tre piccole pesti alle prese con la festa più magica dell’anno?


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *