Kristen Stewart, l’ex star di “Twilight” è una delle più richieste (ha due film in uscita)

Pubblicato il: 1 Febbraio 2020 alle 12:05

Kristen Stewart si dichiara contraria all’industria del cinema hollywoodiano, che secondo lei è una specie di istituzione basata sulla paura e su regole assurde. Quindi non si parla soltanto di ricatti sessuali e similari, ma anche di ipocrisia e mancanza di libertà. Lo sa bene l’ormai ventinovenne Kristen, che quando era ancora molto giovane fu vittima di una campagna discriminatoria che la portò a perdere il ruolo di protagonista nel sequel del film “Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio”: «non mi hanno messo nel film perché ho attraversato uno scandalo super pubblicizzato e hanno avuto paura. – ha detto recentemente all’Howard Stern Show – Ero davvero giovane, non sapevo come gestire la situazione.

Ho fatto degli errori, ma questi sono solo affari miei. Il mio lavoro è stato ignorato in un modo frivolo, stupido e meschino. Un gruppo di adulti che gestiscono gli studios e fanno film? Onestamente, l’industria cinematografica di Hollywood è basata sulla paura. Penso siano degli idioti, perché se ti prendi un piccolo rischio e fai qualcosa di buono, la gente lo guarderà e ti ripagherà». Per la verità, la Universal ha spiegato che inizialmente si pensava a un sequel di “Biancaneve e il cacciatore” (film con Kristen nel ruolo di Biancaneve) salvo poi virare sulla storia del cacciatore realizzando un pre-quel del film precedente. Adesso comunque, Kristen ha superato quella situazione ed ha riacciuffato il successo con ben due film nelle sale cinematografiche, il reboot di “Charlie’s Angeles” per la regia di Elizabeth Banks (anche attrice nel film) e “Underwater” di William Eubank.

Ma le cose erano ben diverse nel 2012, quando lo scandalo che la riguardò prese il via. Kristen all’epoca era fidanzatissima con Robert Pattinson, il suo partner nella saga di “Twilight” e la loro coppia faceva impazzire i fans che la idolatravano. Questo finché Kristen non venne paparazzata mentre baciava sulle labbra il regista di “Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio” Rupert Sanders che invece era sposato con Liberty Ross. Calcolando anche la differenza d’età dei due, ventuno anni, la notizia fece il giro del mondo e suscitò scalpore con l’attrice che venne definita in malo modo: «non ci sono andata a letto. – ha spiegato Kristen – Se l’avessi detto all’epoca chi mi avrebbe creduto? Sembrava tipo, “lo sai, hai pomiciato con uno in pubblico, il che fa sembrare che tu ci abbia fatto sesso”. Comunque non era un flirt innocente.

Non direi di essermi innamorata di lui, volevo sposare Robert Pattinson». La sua storia d’amore con Pattinson, invece, naufragò e così quella di Sanders che divorziò dalla moglie. Anche più di recente Kristen è stata vittima di intolleranza quando due anni fa ha fatto coming out dichiarando di essere omosessuale. Questo nonostante i suoi agenti glielo avessero sconsigliato arrivando addirittura a dirle di non farsi vedere in giro con le sue fidanzate altrimenti avrebbe potuto perdere altre interessanti proposte di lavoro. Kristen, però, è voluta andare controcorrente ancora una volta ed ha fatto di testa sua riuscendo a vincere la propria battaglia. Tanto è vero che si dice fortunata di vivere in quest’epoca, in un momento in cui puoi permetterti di essere te stessa senza mentire, cosa che sette, otto anni fa di certo non si poteva fare se si voleva evitare lo scandalo.

Adesso, infatti, la Stewart è felicemente legata a Dylan Meyer e non si vergogna di dirlo. Anzi, Kristen ha anche rivelato di voler sposare presto la sua compagna, anche se non ha voluto dire in che modo vuole farle la proposta, probabilmente per non sciupare la sorpresa. Questo anche se le due hanno iniziato a frequentarsi soltanto di recente, dopo essersi conosciute sul set di un film alcuni anni fa. Il sentimento è arrivato durante un party di compleanno dove si sono incontrate di nuovo, con Kristen che ha pensato di lei: «Dove sei stata finora? E come mai non ti ho conosciuta?». Poi con molta semplicità le ha confessato di essersi innamorata di lei. Alla faccia dei benpensanti di Hollywood che di sicuro non hanno approvato la disinvoltura dell’ex diva di “Twilight” e il suo coraggio nell’affrontare la vita e l’amore nel modo in cui preferisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *