Lady Diana lasciata addirittura senza scarpe: il nuovo dramma fatto da Camilla Parker

Pubblicato il: 2 Giugno 2020 alle 9:48

Mentre la regina Elisabetta fa i conti con il coronavirus che le ha causato minori introiti, come abbiamo visto nelle pagine precedenti, la moglie del principe Harry tiene la famiglia reale sotto scacco: ha fatto sapere di conservare un diario- bomba accurato sui rapporti con la sovrana e con la cognata rivale Kate, che potrebbe essere pubblicato prima della biografia dei giornalisti “amici” prevista per agosto. Intanto l’ex medium di Diana, Simone Simmons, rivela la preghiera dall’aldilà della compianta principessa rivolta al figlio William: “Salva tuo fratello Harry, potrebbe compiere gesti irreparabili”.

La vita di Lady Diana è sempre stata legata a quella della famiglia reale dato che anche dopo il divorzio con il Principe Carlo per lei non ci fu alcun tipo di pace. La Principessa triste decise di non indossare più gli abiti e accessori di un noto marchio per dei motivi che lasciarono senza parole.

La vita segnata dal mancato amore per Carlo

Nel corso della sua vita, Lady Diana cercò in ogni modo di poter conquistare e avere solamente per sé l’amore del Principe Carlo, il cui cuore, invece, è sempre stato di un’altra donna.

Lady Diana è sempre stata il terzo incomodo nel suo matrimonio, costretta a diventare la moglie di un uomo che con tutte le sue forze cercò di impedire quelle nozze perché l’unica donna che poteva essere sua moglie doveva essere Camilla Parker Bowles. Lady Diana sperava che con il tempo le cose potessero cambiare, soprattutto con l’arrivo dei figli della coppia, William e Harry, ma il Principe Carlo decise comunque di chiedere il divorzio dalla Spencer e seguire così il suo cuore che lo conduceva da Camilla.

Lady Diana: il dramma della doppia C

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di precedenti articoli, la vita di Lady Diana è sempre rimasta legata a quella di Carlo, costretta a vedere la felicità dell’uomo che amava con un’altra donna.

Quando detto l’ha condotta anche a prendere una decisione drastica circa il suo look. Nel momento in cui la Principessa decise di divorziare dal Principe Carlo sentiva la necessità di cambiare completamente la sua immagine e a quanto pare anche stilisti. Quando detto fece in modo che la Spencer scegliesse di abbandonare la fatidica doppia C… perché osservarla per lei era troppo doloro. Ma di cosa si tratta in realtà?

“Non posso farlo…”

Chi ha avuto modo di seguire attentamente Lady Diana, soprattutto per quanto riguarda lo stile della Principessa e gli abiti di alta moda che indossava, di certo, avrà avuto modo un cambiamento repentino dopo il divorzio da Carlo.

Lady Diana, infatti, dovette dire ‘no’ ad accessori e abiti di Chanel perché non era più in grado di osservare la doppia C come un tempo… ogni qual volta che il marchio della famosa casa di moda capitasse davanti i suoi pensare ai due nomi, Carlo e Camilla, per lei era davvero impossibile. Motivo per cui quel divorzio la indusse a grossi e repentini cambiamenti che, comunque sia, non l’aiutarono nel futuro.

Da attrice ha imparato i meccanismi dell’effetto sorpresa. E non c’è dubbio che Meghan, moglie del principe Harry, per i colpi di scena abbia una certa propensione. Lo ha dimostrato nei giorni scorsi quando, a fronte delle critiche che le sono piovute addosso dopo che lei e Harry hanno rinunciato a essere parte della royal family, ha fatto sapere di conservare tra le sue cose più care un diario segreto con focus sul periodo che ha condiviso con la famiglia reale: più di due anni a cavallo del 19 maggio del 2018, data delle nozze con Harry.

L’ex attrice avrebbe scritto tutto: gli impegni ufficiali, i rapporti con la regina Elisabetta e con la cognata rivale Kate, i suoi sentimenti. E se Andrew Morton, il biografo della compianta principessa Diana, si sfrega le mani e forse potrebbe avere un ruolo in una eventuale pubblicazione, a corte tremano per l’eventuale vendetta di Meghan. E dire che l’entourage della
famiglia reale aveva appena tirato un sospiro di sollievo quando aveva saputo che Findingfreedom (“Cercando la libertà”), la biografia di Meghan e Harry scritta dai giornalisti “amici”, Carolyn Durand e Omid Scobie sarebbe uscita solo ad agosto.

Ci sarebbe stato tutto il tempo, dunque, per prepararsi a parare eventuali colpi. Ma Meghan vuol battere il ferro finché è caldo e punta sul diario – la sua versione dei fatti, la risposta a chi l’ha criticata – da pubblicare subito o quasi. Intanto da Simone Simmons, ex medium di Diana, arriva un nuovo colpo di scena. Attraverso una lettera “dettata” alla Simmons, la principessa avviserebbe il figlio William di salvare il fratello Harry che si sente solo negli Usa e potrebbe mettersi nei guai o compiere gesti irreparabili. E non è tutto. La stampa australiana rivela che Diana, da viva, avrebbe sognato Carlo decapitato. Una sorta di profezia che annuncerebbe che il principe non diventerà mai re.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *