Press "Enter" to skip to content

Lady Diana peccato di gola: la Principessa lo faceva tre volte la settimana

La vita di Lady Diana è stata raccontata negli anni sotto molteplici punti di vista, soprattutto per quanto riguarda i disturbi alimentari. In pochi però conoscono la passione per la cucina della Principessa del Galles e un qualcosa che amasse fare in particolar modo durante la settimana. Ecco di cosa si tratta.

Lady Diana mamma ai fornelli

Ebbene sì, si è parlato in diverse occasioni di Lady Diana e dei tanti problemi che la Principessa Triste ha dovuto affrontare dal momento in cui è entrata a far parte della famiglia reale dei Windsor.

In molti documentari, e anche nell’autobiografia ufficiale di Lady D, è stato raccontato come la moglie del Principe Carlo abbia cominciato ad avere problemi alimentari fin dopo la conoscenza con il figlio della Regina Elisabetta, il quale in diverse in occasioni le avrebbe detto di essere in sovrappeso. Ben presto, Lady Diana comincerà a prendere peso e soffrire di problemi alimentari, ma per lei a differenza della Regina Elisabetta stare ai fornelli non era di certo un incubo.

Lady Diana peccato di gola

Nel corso degli anni siamo stati abituati a sentir parlare di Lady Diana in modi differenti, dal suo bisogno d’amore, alla delusione per il matrimonio con il Principe Carlo ma anche il suo bene viscerale per Harry e William, ai quali ha sempre cercato di donare tutta sé stessa in ogni singola occasione e soprattutto quando sentissero il bisogno di lei.

Nel momento in cui si è parlato di problemi di bulimia per la Principessa Triste, ecco che i rumos hanno cominciato a farsi spazio nei tabloid anche per via delle crisi della Spencer. A ogni modo, nonostante quello che venisse raccontato dai magazine, Lady Diana aveva fatto pace con sé stessa e con il cibo tanto da concedersi dei peccati di gola, come ad esempio una delle sue pietanze preferite come appunto i peperoni ripieni tanto che lo chef Darren McGrady, al Purepeople.com ha dichiarato: “Li mangiava volentieri anche due o tre volte a settimana”.

“Lo faceva tre volte a settimana”

Lo chef Darren McGrady, inoltre, durante la sua intervista ha rilasciato anche la seguente confessione circa le abitudini di Lady Diana e gli appuntamenti con l’attività fisica per tenersi in forma: “Quando raggiunsi Lady Diana a quel tempo la Principessa aveva in carico 199 differenti organizzazioni benefiche, andava in palestra tre volte a settimana ed era in splendida forma. Aveva superato i problemi con la bulimia ed era solita dirmi ‘Darren, tu occupati dei grassi. A me sta solo bruciare le calorie con lo sport’”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *