Press "Enter" to skip to content

Loredana Lecciso davvero ha sposato Albano Carrisi? Lo showgirl rompe il silenzio

Loredana Lecciso e Albano si sono sposati? È da un po’ di tempo che si parla di questa notizia che alcune volte è stata smentita, altre volte invece no. Effettivamente, ancora oggi non si sa se effettivamente i due siano realmente convolati a nozze o se è stato soltanto questo un modo per stare al centro dell’attenzione e quindi sotto i riflettori.

Loredana Lecciso e Albano Carrisi si sono sposati?

In realtà alcuni mesi fa è stato lo stesso cantante di Cellino San Marco a far intendere che ci potesse essere la possibilità di un matrimonio. Poi lo stesso Albano avrebbe smentito queste dichiarazioni. Adesso a fare chiarezza è stata la stessa Loredana Lecciso, la quale nella serata di ieri è stata ospite a Live non è la D’Urso.


Fino a qualche mese fa, come abbiamo già avuto modo di anticipare, si parlava di un imminente matrimonio della coppia, molto atteso dai fan. Ma come stanno le cose? A quanto pare questo matrimonio tra Albano e Loredana è stato osteggiato tanto dai figli che il cantante ha avuto con Romina Power.

Loredana ospite a live non è la D’Urso dice la sua

Per questo motivo nelle scorse settimane sembra che il cantante abbia sottolineato il fatto che Loredana non ha alcuna intenzione di sposarsi, poi avrebbe scritto che in realtà i due si sono già sposati. Ma qual è la verità? Nella serata di ieri, Loredana è stata ospite nel salotto di Barbara D’Urso insieme alla sorella Raffaella, dove ha affrontato le 5 sfere. Inizialmente sembra che le due si siano scontrate con Alda D’Eusanio, che ha criticato in modo piuttosto duro l’inizio della loro carriera. Poi Barbara D’Urso, prima di congedare le due sorelle gemelle, avrebbe chiesto a Loredana di chiarire quale sia la verità sul rapporto tra lei ed il suo compagno. La conduttrice avrebbe così chiesto quale fosse la verità?

I due sono sposati o no?

Loredana avrebbe confermato le parole di Albano che un pò di tempo fa ha ammesso di essere sposato mentalmente con la Lecciso. Sia l’uno che l’altro non sembra siano interessati al matrimonio, dopo una relazione durata ben 20 anni e dopo aver avuto due figli insieme. “I nostri figli ormai sono grandi, viviamo la quotidianità da una vita…non ci pensiamo proprio“. Questo ancora quanto dichiarato dalla Lecciso. Insomma, i due non si sono mai sposati e non sembra esserci alcun matrimonio in vista. La coppia ci ha ripensato? La sensazione sembra essere proprio questa.

La notizia non è stata ancora ufficializzata ma è una bomba: Albano Carrisi, in arte Al Bano, e sua figlia Jasmine saranno i giudici della prima edizione di The Voice senior, presto in onda su Raiuno. «Non ho ancora firmato il contratto», dice subito Al Bano, mettendo in un certo senso le mani avanti. «Ma sono felicissimo perché comunque mi hanno offerto questa opportunità che io ho colto al volo. Sì, ci dovrebbe essere anche mia figlia: sarebbe la prima volta insieme sul palco e l’idea mi piace, mi emoziona.

Ma, ripeto, sono un uomo del Sud, non amo parlare troppo di qualcosa che ancora non è certo. Preferisco il riserbo». Riserbo o no, ufficialità o no, vale la pena sottolineare che questa nuova trasmissione parte già con una pubblicità enorme, proprio grazie ai rumors che si inseguono intorno alla figura di Al Bano in coppia con Jasmine. A condurre il programma è stata scelta Antonella Clerici e i concorrenti saranno cantanti “over”, cioè dai sessanta anni di età. Una formula vincente, quella dei protagonisti maturi, lanciata da Maria De Filippi nel la versione over di Uomini e Dome, anche se quella non è una trasmissione canora.

The Voice senior, insomma, promette bene e Al Bano e Jasmine sapranno sicuramente dare energia. Jasmine Carrisi, del resto, che Al Bano ha avuto diciannove anni fa da Loredana Lecciso, è esplosa questa estate grazie al brano che ha pubblicato, Ego. «È un genere molto lontano dal mio», ha raccontato Al Bano.

«Tuttavia i brani di mia figlia, che scrive lei di suo pugno, dimostrano una maturità e una capacità davvero sorprendenti». La stessa Jasmine, a sua volta, aveva raccontato proprio a proposito di suo padre: «Ho imparato ad amare la musica fin da bambina, seguendo mio padre ai concerti. Ricordo che rimanevo per ore a bocca aperta pensando a quanto pubblico era intervenuto per applaudirlo. Dentro il mio cuore dicevo: “Un giorno vorrei cantare anche io”. Ma all’inizio non è stato facile, i pregiudizi, l’essere bollata come “figlia di”, mi hanno fatto soffrire.

Ora invece no, ora sono felice. E il mio sogno è di esibirmi con mio padre al Festival di Sanremo». Non sarà il Festival, però, a vederli insieme. Ma un talent, in cui saranno chiamati a giudicare e a consigliare. Ha detto a tale proposito Al Bano: «Sarebbe bello fare insieme questa esperienza perché nei confronti di chi si esibisce avremmo due punti di vista diversi: il suo, giovane e attento alla musica rap, e il mio pop classico. Jasmine è una ragazza che studia, che si appassiona e che ha una grande sensibilità nei confronti della musica. Farebbe analisi davvero intelligenti».

Tornando a se stesso, Al Bano ha spiegato: «Mi intriga l’idea di fare questo talent perché i partecipanti si metteranno in gioco senza aspirare a chissà quale futuro di successi. Cioè non desiderano diventare famosi a tutti i costi, come invece vogliono fare i giovani. Ho già partecipato a The Voice ofltaly, nella versione classica, nel 2018, ma questa volta sarà tutto diverso, sarà sicuramente più appassionante». Con Al Bano e Jasmine, in giuria, ci dovrebbero essere altri nomi altisonanti: da Gigi D’Alessio a Loredana Berte, a Giusy Ferreri. Ma la rosa dei candidati potrebbe comprendere anche Elettra Lamborghini e il rapper Clementine. Inoltre pare che sia in lizza pure Fabio Rovazzi.

Insomma, Antonella Clerici sta lavorando per mettere insieme un programma che farà molto parlare. Soprattutto per la coppia inedita formata da Al Bano e da sua figlia Jasmine. In passato il cantante ha collaborato anche con altri suoi figli, nel mondo dello spettacolo. Con i figli avuti da Romina Power ha sempre cercato collaborazione: in particolare con Cristel, che sa cantare e con la quale più volte si esibito durante i concerti. Ma ha lavorato a stretto contatto anche con il suo secondogenito Yari, che ora però ha lasciato il padre per lavorare soltanto con la sua fidanzata Thea, con la quale ha fondato un duo. Ad Al Bano non resta che riversare il suo interesse sulle “nuove” generazioni che ha in casa. Prima di tutto Jasmine, che rivela: «Papà mi ha sempre sostenuto e il mio sogno è lavorare con lui». Ci siamo quasi, a meno di qualche colpo di scena.