Maurizio Battista costretto a combattere, il commento sulla moglie: “Non lo possiamo negare…”

Pubblicato il: 18 Luglio 2020 alle 4:47

Mauro Battista nel corso di questi anni è diventato famoso nel panorama artistico italiano grazie al suo grande talento da cabarettista, cercando di tenere lontano i riflettori del mondo del gossip. A tenere banco oggi però ecco che troviamo la relazione che da qualche anno questo ha avviato con la compagna Alessandra Moretti per il quale è stato costretto a lottare.

Maurizio Battista costretto a combattere

Il mondo dello spettacolo è pieno di relazioni d’amore tra persone che hanno una grande differenza di età tra di loro. In particolar modo, basti pensare al fatto che Gianluca Vacchi sta per diventare papà per la prima volta grazie alla relazione con la compagna molto più giovane di lui e non solo. Tra le coppie in questione troviamo anche Luca Argentero e Cristina Marino ma anche Bobo Vieri, da poco diventato padre per la seconda volta, sposato da qualche anno con Costanza Caracciolo.

A tenere banco nel mondo del gossip troviamo però la coppia formata da Maurizio Battista e la moglie Alessandra Moretti per la quale è stato anche costretto a combattere.

“Non lo possiamo negare…”

La vita di Maurizio Battista, dunque, è cambiata notevolmente dal momento in cui ha incontrato la moglie Alessandra Moretti. Il cabarettista ha lottato davvero tanto per conquistare la donna, considerando il fatto che tra i due ci sono circa trent’anni di differenza, anche se questo non ha mai fermato il loro amore, come lui stesso ha dichiarato a Storie Italiane tempo fa ha dichiarato: “Non possiamo negare che questo rapporto ha avuto un prezzo alto, è costato molto. Se qualcuno si è opposto in famiglia? Sì, è stato faticoso. La differenza d’età c’è. Ci sono degli stereotipi. È facile su internet insultare e dire cose brutte. Questa cosa un po’ ci ha ferito”.

Il racconto di Maurizio Battista…

Maurizio Battista, inoltre, ha anche spiegato come sia pienamente cosciente del fatto che tra lui e la moglie ci siano diversi anni di differenza, motivo per cui il suo desiderio è quello di poter trascorrere tutto il tempo che la vita dona ad entrambi, senza perdere mai un giorno senza alcun motivo.

Non a caso, ecco che nella lunga intervista rilasciata a Storie Italiane ecco che Maurizio Battaglia conclude dicendo: “Lei nasce da una battaglia. Siamo onesti fino alla fine. Gli anni di differenza sono trenta. Vorrei avere 24 ore per godermela visto che non ho vent’anni e non posso godermela per altri cento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *