Meghan Markle come Lady Diana, presenza ingombrante: “La storia si ripete”

Meghan Markle in questi giorni si trova al centro delle polemiche e non solo. La decisione presa dal Principe Harry, ovvero quella di dire addio alla famiglia reale, potrebbe dipendere dalla paura che ha l’uomo di rivivere la stessa triste storia della madre, ma con la moglie. Non a caso, ecco che Meghan Markle viene paragonata a Lady Diana, scopriamo insieme perché.

“La storia si ripete”

Il Principe Harry non ha preso bene la morte della madre, tanto che negli anni molti rumors danno il Duca di Sussex come il nipote più coccolato dalla Regina Elisabetta, la quale si rese conto di avere bisogno di maggiori attenzioni. Quanto detto si evince anche dalle parole che ha usato il Principe Harry per difendere la moglie dai media: “La mia paura è la storia che si ripete. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze. Arriva un punto in cui l’unica cosa da fare è resistere a questo comportamento, perché distrugge le persone e distrugge le vite. In parole povere, è il bullismo, che spaventa e mette a tacere le persone. Sappiamo tutti che questo non è accettabile, a qualsiasi livello. Non crediamo e non possiamo credere in un mondo in cui non vi è alcuna responsabilità per questo”.

Meghan Markle come Lady Diana

Nel corso delle ultime ore sono state diffuse le dichiarazioni di Ken Wharfe, nonché ufficiale della Protezione personale della Polizia della Principessa e dei suoi due figli. L’uomo ha paragonato Megan Markle a Lady Diana, proprio in occasione di una lunga intervista al giornalista Nick Ferrari della LBC.

L’uomo ha parlato di una presenza viva a Buckingham Palace che è stata imposta agli inglesi quasi come avvenne anche con Lady Diana nel momento in cui si unì in matrimonio con il Principe Carlo. L’epilogo della storia della Markle potrebbe essere comunque diverso? Ecco perché.

L’addio di Meghan alla corona

In un primo momento si è ipotizzato come l’arrivo di Meghan Markle nella royal family potesse essere un aiuto per il Principe Harry. La donna, star del film Suite, era abituata ai riflettori del gossip per via del suo lavoro di attrice.

Le cose però, dopo il royal wedding, sono sfuggite al controllo dei Duchi di Sussex dato che la stampa britannica non sempre è stata gentile nei confronti della Markle. Reduce dal tragico destino che ha avuto la madre, il quale ha condizionato poi anche la vita di Harry negli anni successivi. Sulla base di tale motivazione, spinto dall’amore per la famiglia, ecco che il Duca di Sussex rinuncia ai privilegi reali.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.