Michele Torpedine , produttore discografico , batterista e manager dei ragazzi del Il volo,  concede alcune confidenze catturate in diretta Facebook nella pagina di Domanda & Risposta. Conosciamo tutti Michele Torpedine per la sua professione ma non ha mai parlato della sua vita privata, anche se nel suo libro “RICOMINCIO DAI TRE” presenta riflessioni su se stesso, la sua famiglia ed il  percorso artistico e professionale. Cosi nella prima diretta di Domanda & Risposta (dirette nate tra amici per passare il tempo sotto quarantena) Serena e Alessandro chiedono di sapere di più su di lui e sul  IL VOLO.  Torpedine sta al gioco e  stupisce con la sua simpatia.
  • DOMANDA:  Michele nel tuo libr. dici di essere consapevole di avere un brutto carattere, devo avere paura?
  • TORPEDINE: Ho un brutto carattere con chi lo merita, io però sono buonissimo, Divento scontroso e antipatico con chi lo merita, con la gente che si comporta bene no
  • DOMANDA:  C’è qualcosa, un argomento, che non si può chiedere o con il quale non si possa neanche scherzare?
  • TORPEDINE: A parte l’aspetto fisico e i problemi di sesso (ride) per il resto si può parlare di tutto
  • DOMANDA: Noi abbiamo tutte domande sul sesso, come facciamo?
  • TORPEDINE: Va bene però evitiamo le misure (ride)
  • DOMANDA: Qual’è seconddo te, l’artista sottovalutato che non ha avuto quello che meritava?
  • TORPEDINE: Uno in particolare, che ho portato a Sanremo quando gestiva Gianni Morandi, si chiama ROBERTO AMADE’, non è stato apprezzato per quello che meritava, è molto forte
  • DOMANDA: E’ quello più sopravvalutato?
  • TORPEDINE:  Dei miei nessuno. Oggi nella discografia, nell’ambito femminile, ci sono donne artisticamente uguali. Una volta avevano un loro genere musicale come Mina,  Patty Bravo, oggi in radio non riesco  a destinguere , soprattutto le ragazze
  • DOMANDA:  Chi erediterà  IL VOLO quando tu andrai in pensione?
  • TORPEDINE: Intanto fammi dare una grattata (ride)… chi prenderà il volo? è successo la stessa cosa con Bocelli dopo 16 anni, moglie e parenti hanno continuato il percorso e lo fanno bene. Quando un’artista esplode dopo non ci vuole tanto nel gestirlo, basta fare le cose di prima.
  • DOMANDA:  il tuo eventuale allontanamento per la meritata pensione, per quando accadrà, credi possa essere dirimente per l’unità del progetto Il VOLO?
  • TORPEDINE: No, sono troppo intelligenti. Io dico sempre che il bello de IL VOLO deve ancora arrivare, loro sono ancora piccoli, ma a 29/30 anni saranno delle grandi star , cantano in maniera pazzesca e sarà sempre meglio
  • DOMANDA: Nel tuo libro, scrivi che nessuno dice GRAZIE…
  • TRORPEDINE: Ci sono le persone intelligenti che lo fanno come ha fatto Jovanotti, altri , molti, no…
  • DOMANDA: Tu devi dire grazie a qualcuno?
  • TORPEDINE: Si , io e la mia famiglia eravamo molto poveri , con Orietta Berti iniziai a portare un po’ di soldi a casa e lei fu la prima nel dirmi che potevo fare il manager. poi Gino Paoli. Con loro mi è cambiata totalmente la vita
  • DOMANDA: Se potessi parlare con il 15 che sei stato, cosa diresti?
  • TORPEDINE: Nonostante sia stato un periodo per me difficile, dove prendevo solo botte , dove si viveva in una camera in 5 e si soffriva la fame… io rifarei tutto , anche se ho sofferto, perchè grazie a quel periodo ho potuto apprezzare molto di più le soddisfazioni avute, io non dimentico mai quel periodo.
  • DOMANDA: Una volta si diceva vieni a casa mia , che ti mostro la mia collezione di farfalle…. tu quale collezione mostreresti?
  • RISPOSTA:  Non ho bisogno di usare collezioni , sarebbe triste utilizzare quei mezzi li, sei sei una  persona che ha argomenti.
  • DOMANDA:  Sei impegnato: sposato,divorziato, single?
  • TORPEDINE: Sono single, le donne sono essenziali….
L’articolo porta la firma di Dani3drone
Intervista completa sulla pagina di Domanda & Risposta:   https://www.facebook.com/domandaerisposta/videos/530512174525050/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here