Ostia, allarme covid in spiaggia: aumentano gli stabilimenti balneari chiusi

Pubblicato il: 22 Agosto 2020 alle 11:05

Continua l’emergenza Coronavirus nella nostra nazione per via dell’aumento dei contagi in queste ultime settimane. La paura del contagio del contagio torna di nuovo tra i lidi di Ostia dove salgono a due il numero degli stabilimenti balneari che sono stati chiusi a causa del Covid-19.

Emergenza Coronavirus in Italia

L’inverno appena trascorso è stato davvero difficile per molte nazioni nel mondo per via dell’emergenza sanitaria derivante dal Coronavirus. I morti a causa di complicanze derivante dal virus, insieme al numero dei contagi e in continuo aumento soprattutto nel corso delle ultime settimane, dato per il modo anche in cui la movida è diventata fuori controllo. Non a caso, molti artisti hanno deciso di rimandare i loro appuntamenti artistici mentre la squadra di Governo capitanato da Giuseppe Conte ha imposto la chiusura delle discoteche almeno fino al 7 settembre 2020.

Nel corso delle ultime ore, invece, ecco che arriva una nuova notizia che preoccupa il Lazio e soprattutto la provincia di Roma dato che a Ostia è stato chiuso anche il secondo stabilimento balneare La Spiaggia, sul lungo magre Amerigo Vespucci. Poco dopo la stessa decisione è stata presa anche per il Kursaal, sempre Ostia ma sul Lungomare Lutazio Catulo.

Secondo lido chiudo a Ostia

Secondo reso nel corso delle ultime ore, a Ostia è stato chiuso lo stabilimento balneare La Spiaggia dopo che un gruppo di otto amici, tutti di età compresa tra i 20 e i 25 anni, è stata trovato positivo al Coronavirus dopo il party di Ferragosto, dove tutti i presenti non avrebbero rispettato le norme non indossando quindi la mascherina

La Asl Roma 3 in una nota alla stampa fa sapere che “in una seconda ispezione allo stabilimento ‘La Spiaggia’ (la prima è stata eseguita il 12 agosto scorso per vigilanza del rispetto delle norme preventive Covid 19) è stato verificato il rispetto delle norme previste richiesto l’elenco del personale, di tutti gli abbonati, dei giornalieri e dei partecipanti all’evento di Ferragosto”.

Ordinanza di chiusura dello stabilimento

Dunque, anche per lo stabilimento La Spiaggia scattano le misure di emergenza dopo la diffusione del contagio tra i giovani in questione, cercando nel frattempo di radunare tutte le persone che in questi giorni erano presenti al lido.

Dopo la chiusura, ai gestori del lido è stata imposta la sanificazione dello stabilimento e la conseguente fatturazione che attesa i lavori.

La sottoscritta – sottolinea il direttore dell’Uoc Sisp, la dottoressa Stefania Iannazzo che firma il documento – ha, inoltre, predisposto l’Ordinanza di chiusura dello stabilimento ai fini della sanificazione e dell’effettuazione dei tamponi a tutto il personale, cui è stato raccomandato l’isolamento fino all’esito. Tutta la situazione sarà rivalutata in base all’esito dei tamponi in corso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *