Padre Pio, canonizzazione e miracoli, storie dal web

Che cos’è un miracolo? È un evento che va al di sopra delle leggi naturali che si pensa venga operato da una creatura come un angelo, un santo o direttamente da Dio. I miracoli esistono? Secondo l’uomo razionale la parola miracolo non ha alcun senso logico, però di fronte ad un fatto inspiegabile che con un accurato studio non desta spiegazioni, allora a tal punto si può gridare al miracolo?

Alcuni scettici smontano questa posizione facendo riferimento ad alcuni fatti storici. nell’antichità si pensava che alcuni fenomeni naturali erano indotti da mano Divina. Oggi con la modernizzazione, lo studio e tant’altro, L’uomo moderno si ritiene comunque molto più intelligente del suo predecessore e mai scambierebbe per miracolo un fatto inspiegabile, ovviamente dopo aver accurato con la massima attenzione un evento straordinario, pur essendo inspiegabile.

Qualche anno fa tracina si diete molto risalto alla canonizzazione di Padre Pio di Pietralcina. La motivazione di tutto questo clamore fu data da un fatto di natura inspiegabile, si sta parlando della guarigione di un bimbo affetto da una grave forma di meningite fulminante. Si racconta che dopo che il frate era apparso in sogno al piccolo, avvenne la guarigione del paziente. Oggi la medicina con lo studio della scienza non riesce a spiegare come quel caso di una malattia così grave arrivò alla guarigione.

Voglio raccontarvi un’altra testimonianza raccolta dal web. Questa storia risale al 27 aprile del 1981 il racconto È narrato da una mamma che afferma un evento accaduto al figlio, che in una tranquilla mattina sì recò al lavoro, come era solito fare, improvvisamente venne colpito dall’apertura di una portiera di una macchina, il ragazzo dopo aver avvertito quella forte botta cadde a terra e batte la testa contro il marciapiede, venne portato subito in ospedale e fu dichiarato dai medici del pronto soccorso, i quali gli hanno prestato le prime cure, in fin di vita.

Il poveretto venne ricoverato. La signora, mamma del ragazzo, cercò aiuto spirituale e si rivolse ad una figlia spirituale di Padre Pio, la quale preso notizia dell’accaduto decise di recarsi a fare visita al figlio della donna, Claudio, La Perpetua pregò molto per lui, dopo poco Claudio, che fino a poco prima, era in uno stato profondo di incoscienza, chiamò alla mamma dicendo: ” mamma vicino a me c’era un frate che mi Teneva per mano”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.