Paolo Brosio torna a parlare della sua conversione: “Durante un’orgia ho sentito una voce…”

Paolo Brosio chi lo conosce oggi sa che è un uomo di gran fede. In passato però è stata una persona piena di eccessi, tanto da far uso di sostanze stupefacenti e anche amante delle belle donne.  Infatti, proprio tra alcool, droghe e situazioni promiscue, la sua esistenza era arrivata ad un punto di non ritorno. Poi improvvisamente è arrivata la luce, quella che lui stesso ha definito la mano di Dio.Dopo un lungo e difficile percorso, iniziato ormai tanti anni fa, il noto volto televisivo ha intrapreso un vero e proprio cammino di fede e castità.  Sempre devoto alla madonna di Medjugorje, la sua vita oggi è totalmente diversa. Tuttavia in molti si chiedono come sia arrivata la sua conversione e soprattutto in quale momento.

Il racconto di Paolo Brosio sulla conversione

Paolo Brosio in una vecchia intervista ha lasciato i lettori senza parole. L’uomo ha raccontato che ha deciso di cambiare decisamente il suo modo di vivere durante un’orgia. Nello stesso tempo però, ha anche spiegato come sia riuscito a trovare la retta via in quella pazza notte. “Arrivavo da grandi sofferenze, la perdita di mio padre, l’incendio del Twiga, la separazione dalla mia seconda moglie. Poi una nottata matta. Ero a Torino dove facevo le dirette della Juve, lavoravo a Mattino5 e a Pomeriggio5. Siamo tutti a casa mia. Sento una voce ‘Paolo, devi smettere’. Erano le tre e mi sono messo a recitare l’Ave Maria. Ho cacciato tutti di casa.”

Il giornalista dopo il Covid 19 è pronto ad entrare nel GFVip 5

Paolo Brosio di recente è tornato a far parlare di se. Da quando ha deciso di dedicarsi alla fede, non appare più come prima in televisione. A quanto pare quest’anno doveva essere uno dei concorrenti ufficiali del Grande Fratello Vip 5 ma poco prima di entrare è risultato positivo al Covid 19.

Il 18 settembre scorso, è stato ricoverato in ospedale per una polmonite: “Ma non sono mai stato male”, ha spiegato nella trasmissione di Mario Giordano su rete4.
Facevo la mia ginnastica in camera, non vedevo l’ora di tornare a fare la mia vita normale ma quei cavolo di tamponi non venivano ma positivi nonostante le cure, c’era da diventare matti”, ha aggiunto.

Dopo 27 giorni trascorsi in ospedale e decine di tamponi, il giornalista è finalmente guarito ed è pronto ad entrare nel reality che pare andrà in onda fino a Natale. A tal proposito ha detto: Sto aspettando l’ok dalla produzione, da Mediaset ed Endemol”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *