Permessi per malattia: le visite mediche come assenza per malattia?

Pubblicato il: 26 Maggio 2020 alle 12:57

In queste settimane si sta dibattendo molto su quelli che sono i permessi concessi dalla legge 104 ma anche quelli che sono i permessi chiesti durante le malattie nel periodo Covid-19 e fase due dalla pandemia. La domanda capite del nostro articolo, dunque, è la seguente: le visite mediche rientrano nei casi in cui deve essere richiesta la malattia?

Permessi a lavoro

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, l’attenzione mediatica in questi giorni è stata concentrata su quella che è la gestione dei permessi sul posto di lavoro. Molte cose sono cambiate in vista di quella che è stata la pandemia da Coronavirus e in particolar modo ecco che l’attenzione si concentra su quelli che sono i benefici concessi dalla Legge 104.

Chiunque usufruisce dei permessi concessi dalla Legge 104, sia che sia in prima persona o per conto di un parente, sa benissimo che gli è concesso assentarsi dal lavoro in modo retribuito per poche volte al mese e seguire così da vicino eventuali accertamenti medici che devono essere fatti con una certa rapidità. Ma cosa cambia adesso in piena pandemia da Codiv-19? Ecco tutto nel dettaglio.

La malattia quando viene richiesta?

La presenza di una persona che beneficia dei permessi della Legge 104, per certi versi, semplifica notevolmente le cose, considerando che è stata già stabilita una turnazione a seconda dei permessi che questa deve prendere ogni mese. Comincia a essere più complicata la gestione, soprattutto dei turni, per coloro che escono fuori dall’eccezionalità e che rientrano nella normalità.

Dunque, ecco la domanda giusta da porsi in questo momento: fermo considerando che i casi di malattia sono già gestiti secondo protocollo Inps tra questi rientrano anche l’assenza per una visita medica già prenotata e per la quale si dovrebbe far richiesta appunto di ‘malattia’?

Visite mediche come assenza per malattia?

La risposta a questa domanda è ‘si’, dato che nel momento in cui ci si reca in un ente ospedaliero per una visita, terapie ambulatorie o in day hospital, considerando che si tratta di un luogo dove ci si reca per chiedere delle cure assentandosi dal lavoro… si, questo rientra nei casi in cui può essere presentata richiesta e chiedere così che quel giorno venga classificato come assenza di malattia.

Per gestire casi come questi è sufficiente chiedere all’ufficio di riferimento Inps o del luogo di lavoro che, in tal caso, dovrà occuparsi di inoltrare la pratica per conto dell’azienda che del cliente che ne ha fatto richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *