Pierfrancesco Favino a sorpresa il retroscena sulla compagna Anna “Il matrimonio? No”

Pubblicato il: 9 Maggio 2020 alle 10:17

Pierfrancesco Favino è un grande attore e una persona stimabile sotto tutti i punti di vista. Sembra proprio che l’attore in tutti questi anni sia riuscito a ottenere un grande successo, grazie al suo talento e grazie soprattutto alla sua tenacia e alla umiltà d’animo. Oggi l’attore ha 48 anni, è padre di due figlie, Greta e Lea, che ha avuto con la compagna storica Anna Ferzetti, sul palco del Festival di Sanremo, dove ha cantato e ballato, mostrando al pubblico un aspetto del tutto inedito di se stesso.

Pierfrancesco Favino perchè non si è mai sposato?

Adesso l’attore si è raccontato al settimanale “F” e pare abbia rilasciato delle importanti dichiarazioni sulla sua vita privata. Non tutti forse sanno che l’attore non si è mai sposato, nonostante abbia una compagna da ben 15 anni. Ma per quale motivo? A spiegarcelo è stato proprio Favino. “La scelta è la coppia, stare insieme, creare una famiglia, sapersi rinnovare e trovare il coraggio della propria verità”, ha dichiarato Favino. Il giornalista gli chiede se tra loro sia stato colpo di fulmine ed a tal riguardo l’attore aggiunge: “Sì. Le ho pestato un piede in un locale. Credevo di conoscerla, ma lei non sapeva chi fossi. Ci siamo messi a parlare e non abbiamo più smesso”.

Favino e il suo rapporto con le donne

L’attore racconta di essere cresciuto in una famiglia con quattro donne, con sua madre ed anche le tre sorelle, mentre oggi continua a vivere con altre donne che sono la sua compagna e le figlie. Alla domanda del giornalista “Sarà un esperto dell’universo femminile“, Favino risponde in questo modo “Macché. Mi sono sempre chiesto che cosa passasse nella mente delle donne, ma di loro non ho capito niente…”.

Poi a tal riguardo, l’attore ancora aggiunge “Se ne fossi venuto a capo, avrei aperto un banchetto e ci avrei fatto un sacco di soldi. D’altronde, il fascino risiede anche in questo loro insondabile mistero”.Poi sembra che il giornalista gli abbia citato un film nello specifico ovvero “Moglie e marito”, dicendo come il suo personaggio in quella pellicola scambiava anima e corpo con la moglie ed a quel punto gli avrebbe chiesto se questo gli sia servito per capirle meglio. Ecco la risposta dell’attore: “In realtà, grazie a quel ruolo ho portato alla luce il lato femminile che ho sempre saputo di avere. Non ho mai creduto in una divisione rigida tra i due universi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *