Pin semplificato Inps: ecco come richiedere il Bonus 600 euro

Pubblicato il: 4 Aprile 2020 alle 9:42

Per poter presentare la domanda e richiedere il bonus €600 basta avere il PIN semplificato INPS. Ma che cos’è quest’ultimo, come funziona e come richiederlo? Con il messaggio numero 1381 del 26 marzo 2020 l’INPS ha comunicato l’introduzione di una nuova procedura semplificata per poter ottenere il PIN INPS utile per poter presentare le domande dei nuovi bonus che sono stati introdotti dal decreto Cura Italia. Si tratta di una procedura davvero molto pratica e veloce che da la possibilità a tutti i cittadini di poter avere nel giro di Pochi istanti un PIN semplificato per poter inoltrare la domanda di bonus €600 partita IVA e autonomi, co.co.co, stagionali del turismo e agricoltura e lavoratori dello spettacolo. Ovviamente questa procedura vale per tutti coloro che non dispongono delle PIN dispositivo INPS, dello Spid, CIE, CNS.

Domanda bonus 600 euro partite Iva dal 1° aprile

La domanda bonus €600 per partita IVA è possibile inoltrarla dallo scorso primo aprile. l’INPS con il messaggio del 20 marzo 2020 ha provveduto a fornire a tutti le prime istruzioni per poter inoltrare la domanda per il sostegno economico in questo momento di grave emergenza sanitaria.Il bonus nello specifico, spetta ai professionisti a Partita iva che risultano iscritti alla gestione separata Inps, lavoratori CO.CO.CO., lavoratori stagionali del turismo, lavoratori agricoli, lavoratori dello spettacolo.In base a quelle che sono le istruzioni INPS, tutti i lavoratori che sono potenziali destinatari di queste indennità, dovranno presentare in via telematica all’INPS la domanda utilizzando i canali telematici che sono stati messi a disposizione per tutti i cittadini e per i patronati direttamente nel sito internet dell’Inps reperibile all’indirizzo www.inps.it.

Come presentare la domanda

A partire dal primo Aprile il sito dell’Inps è stato completamente preso d’assalto tanto che l’ente stato costretto a sospendere temporaneamente il sito e riaprirlo soltanto dopo qualche ora. Adesso è possibile presentare la domanda entro determinati orari.La domanda si può presentare attraverso il canale Web e dunque collegandosi al sito www.inps.it-sezione servizi online- servizi per il cittadino- autenticazioe con il Pin dispositivo. Attraverso il contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 gratuito da rete fissa oppure il numero 06 164.164.

Per poter accedere al sito e compilare quindi la domanda, il Cittadino dovrà essere in possesso del PIN e dispositivo rilasciato dall’INPS, dello Spid di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0, Carta nazionale dei servizi oppure con il nuovo Pin semplificato Inps con procedura illustrata dall’Inps nel messaggio 1381 del 26 marzo 2020.

Pin semplificato

Questo è un pin sicuro e personale che serve proprio per poter accedere al sito INPS e poter compilare e trasmettere la domanda bonus €600 partita IVA o anche il bonus baby-sitter.Questo si può richiedere on-line accedendo al sito ufficiale e cliccando sul pulsante richiedi PIN. A questo punto basterà inserire il proprio codice fiscale e compilare il modulo con i dati richiesti. Una volta conclusa la procedura si riceverà via email o anche via sms un codice che è composto da 8 cifre in lettere. Questo si può utilizzare pronto per accedere alla domanda di bonus. Si può anche richiedere il PIN, chiamando il numero verde INPS 803-164 ho il numero 06 16 41 64.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *