Pomeriggio Cinque, guai per Barbara D’Urso: violato il codice Media e Minori

Il programma condotto da Barbara D’Urso in questi ultimi giorni sarebbe finito nei guai. Stando a quanto riferito dal comitato di applicazione del codice media e minori, nelle puntate delle programma in questione andate in onda di 15 e 18 ottobre, sarebbero state violate delle normative previste da tale codice. A quanto pare, durante queste puntate del programma Pomeriggio 5 che va in onda in una fascia oraria non protetta, sarebbero state trasmesse delle immagini considerati denigratorie per la figura femminile. E’ questo sostanzialmente quanto ha fatto sapere il comitato di applicazione del codice media e minori. La notizia pare che poi sia stata diffusa dal telegiornale, ovvero Tg5 proprio in questi giorni. Ma cosa è accaduto nello specifico in queste puntate?

Pomeriggio 5 sotto accusa del Comitato di applicazione del codice media e minori

Paniere dal comitato queste immagini sarebbero state considerate diseducative per il pubblico dei Minori. Per questo motivo sarebbe stata rivelata l’inadeguatezza dei modelli femminili proposti dal programma ad un pubblico minorile. Nelle puntate che sono state oggetto di critica e attenzioni, pare che si stata protagonista l’exattrice a luci rosse Malena, la quale nel salotto di Barbara D’Urso  avrebbe mostrato al pubblico le sue tecniche di seduzione. Sempre nel corso di queste puntate, in studio ci sarebbero stati dei vip che hanno scelto la castità.

Altro episodio che avrebbe potuto violare la normativa potrebbe essere quello andato in scena nella puntata delle 18 ottobre e ci riferiamo alla battuta piuttosto ambigua di Roger Garth nei confronti di Manuela Ferrara entrambi ospiti della puntata di Pomeriggio 5. Ad oggi non sono note le conseguenze e non si sa quindi se ci saranno dei provvedimenti in seguito alla contestazione di questi due episodi da parte del comitato.

Nessun commento da parte di Barbara D’Urso, quali conseguenze per il programma?

Una volta diffusa la notizia, pare che la conduttrice Barbara d’Urso per il momento abbia deciso di non commentare, forse perché comunque abituata a questo tipo di attacchi. Chi segue i programmi della D’Urso, sa bene che non è la prima volta che i suoi programmi vengono accusati di essere diseducativi. Su questa vicenda però a parlare è stata Selvaggia Lucarelli che su Facebook ha diffuso un post nel quale si legge : “Il tg5 che deve fare ammenda pubblicamente per quello che manda in onda Barbara D’Urso a Pomeriggio 5. Poveri giornalisti. Poveri noi.”

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.