Programmi tv stasera 26 dicembre 2020: Film in prima e senconda serata su Rai – Mediaset e Sky

Rai 1 alle 20.35 Affari tuoi (Viva gli sposi!) Carlo Conti (59) riporta in prima serata, per sei settimane, lo storico programma di Rallino. Non c’è più l’abbinamento dei pacchi alle regioni: ora sono rappresentati da persone famose, mentre i concorrenti sono coppie di fidanzati. In palio, una lista nozze dal valore massimo di 300.000 euro.

Rai 2 alle 21.05 Natale alle Hawaii Durante l’annuale visita di Natale alla sua famiglia che vive alle Hawaii, la giovane Olivia Henderson (Lea Michele, 34) ritrova Jeff (Charles Michael Davis), il suo primo amore. I due non si vedono da anni, ma presto si rendono conto di essere ancora innamorati. Il destino però sembra cospirare per tenerli separati.

Rai tre alle 20.30 Ballerina Francia, fine ‘800: l’orfa nel la francese Félicie fugge da un istituto situato nella campagna bretone per andare nella capitale con il sogno di diventare un giorno la prima ballerina all’Opéra di Parigi. Con lei c’è Victor, un suo amico che vuole diventare inventore. Ma la strada del successo non sarà affatto facile.

Rete 4 alle 21.20 The Terminal Viktor Navorski (Tom Hanks, 64), cittadino dell’immaginario stato di Krakozhia, si trova all’aeroporto di New York proprio mentre nel suo Paese è in atto un colpo di Stato. Quando gli viene negato il visto d’ingresso negli Usa, l’uomo non può tornare in patria e neppure uscire dall’aeroporto…

Canale 5 alle 21.20 Harry Potter e i doni della morte 2 Per sconfiggere una volta per tutte il malvagio Lord Voldemort (Ralph Fiennes,57), Harry Potter (Daniel Raddiffe, 31), Ron e Hermione cercano gli oggetti che custodiscono la sua anima. Intanto, il nemico sferra un terribile attacco alla scuola di Hogwarts, schierando il suo esercito di Mangiamorte…

Italia 1 alle 21.40 Il ciclone Il commercialista Levante Querini (Leonardo Pieraccioni, 55) vive in un casale nella campagna toscana col padre Osvaldo e i fratelli Libero (Massimo Ceccherini) e Selvaggia. Le loro vite sono sconvolte dall’arrivo della compagnia di flamenco di cui fa parte la spagnola Caterina (Lorena Forteza, 44).

La 7 alle 21.15 IL MATRIMONIO CHE VORREI (Usa 2012) con Meryl Streep, Tommy Lee Jones  Key e Arnold sono sposati da trent’anni e il loro rapporto è ormai dominato dalla routine. Lei, allora, convince il marito a sottoporsi a una terapia di coppia per rivitalizzarlo…

TV8 alle 21.30 UN NATALE DA CENERENTOLA (Usa 2016) con Emma Rigby, Peter Porte Angie, organizzatrice di eventi, a una festa in maschera da lei ideata incontra l’affascinante Nicholas, che s’innamora di lei senza conoscerne l’identità. Lei sembra ricambiarlo ma poi…

Nove alle 21.25 FREDDIE MERCURY-THE CREAT PRETENDER (G B. 2012) di Rhys Thomas Un documentario dedicato al leggendario cantante e leader dei Queen Freddie Mercury, che qui porla in prima persona dei progetti solisti che lo hanno visto protagonista.

Mediaset 20 alle 21.00 (GUARDIANI DEL DESTINO (Usa ’11) di George Nolfi con Matt Damon, Emily Blunt David Norris scopre per caso un’incredibile verità: esistono personaggi in grado di modificare il destino di tutti noi. Nel suo caso, non vogliono che incontri la ballerina Elise.

Rai 4 alle 21.20 KINGSMAN: SECRET SERVICE (G.B. 2014) con Colin Firth, Taron Egerton L’agente Galahad, alias Harry Hart, si prende cura di Eggsy orfano di un collega morto a causa sua. Intanto, un folle miliardario ecologista sta sequestrando i leader mondiali…

Iris alle 21.00 DIE HARD-DURI A MORIRE (Usa 1995) con Samuel  Jackson, Bruce Willis  John McClane è perseguitato da un terrorista, che si diverte a giocare sadicamente con lui. Nella partita resta coinvolto suo malgrado anche il pacifico Zeus Curver.

Rai Movie alle 21.10 IL PATRIOTA (Usa 2000) di Roland Emmerich con Mel Gibson, Heath Ledger Carolina del Sud, 1776. Quando gli inglesi imprigionano suo figlio Gabriel, Benjamin Martin organizza la guerriglia dei coloni americani contro l’esercito britannico.

Paramount Network alle 21.10 PICCOLE DONNE (Usa 1994) con Winona Ryder, Susan Sarandon, Claire Danes  Lo storia delle quattro sorelle March, cresciute dalla madre durante la guerra civile americana: sono la bella Meg, l’anticonformista Jo, la fragile Beth e la maliziosa Amy.

La 5 alle 21.10 OPERATION CHRISTMAS (Usa 2016) con Marc Blucas, Tricia Helfer Olivia, madre single, s’innamora di Scott, un militare che prima di Natale viene spedito in missione oltreoceano. La donna, allora, riunisce le famiglie degli altri soldati della base e…

Cine 34 alle 21.00 JOHNNY STECCHINO (Italia 1991) di e con Roberto Benigni, Nicoletta Braschi L’autista di pullman Dante Ceccarini è il sosia di un boss pentito che la mafia vuole eliminare. Attirato in Sicilia dalla moglie del malavitoso, si ritrova in un mare di guai, ma poi…

Rai 5 alle 21.15 PINOCCHIO, IL GRANDE MUSICAL Lo spettacolo interpretato dal compianto Manuel Frattini (1965-2019) con le musiche dei Pooh e le liriche di Valerio Negri ni e Stefano d’Orazio, recentemente scomparso. La regia è di Saverio Marconi.

Rai Premium alle 21.20 L’UOMO CHE SOGNAVA CON LE AQUILE con T. Hill Dopo la morte della moglie e del figlio, l’avvocato Rocco Ventura torna in Calabria, da cui era partito giovanissimo. Li si chiude in un ‘esistenza solitaria, ma l’arrivo di Giulia e di suo figlio cambierà la vita dell’uomo.

Real Time alle 21.30 VITE AL LIMITE: E POI Lee non riesce a contenere la sua rabbia. Questo mette in discussione la sua relazione con Rena e rischia di intralciare il suo difficile percorso per perdere peso. Intanto, Sarah cade in depressione in seguito a un evento traumatico.

Giallo alle 21.10 I MISTERI DI MURDOCH (6* st., ep. 4) «Il mio nome è Sherlock Holmes» con Y. Bisson Murdoch è sulle tracce di una banda di rapinatori. Un giovane, dall’ottimo fiuto investigativo, che dice di essere Sherlock Holmes, si offre di aiutarlo nelle indagini. Seguono 3 episodi.

Top Crime alle 21.10 POIROT: IL NATALE DI POIROT (G.B. 1994) di Edward Bennett con David Suchet  L’anziano e ricco Simon Lee invita la famiglia per le feste. Chiede anche a Poirot di passare il Natale con loro: teme che gualcano possa rubare i diamanti che custodisce in cassaforte…

Sky cinema uno alle 21.15 DOLITTLE (Usa ’20) di Stephen Gaghan con Robert Downey Jr., Antonio Banderas Il dottor Dolittle vive assieme ad alcuni animali con cui riesce a parlare. Quando la regina Vittoria si ammala, il dottore e i suoi amici vivono un’epica avventura per trovare la cura.

Sky cinema due alle 21.15 SUDINO DOORS (G B 98) di Peter Howitt con Gwyneth Paltrow, John Hannah Che cosa succederebbe ad Helen se un giorno perdesse la metropolitana? La sua esistenza potrebbe prendere due pieghe completamente diverse e tutte da scoprire.

Sky cinema Family alle 21.00 LABYRINTHUS (Belgio/Ol. ’14) con Spencer Bogaert, Emma Verlinden, Felix Maesschalck Il giovane Frikke s’imbatte in uno strano videogame: i personaggi del gioco sono bambini reali. In una frenetica corsa contro il tempo, cerca di salvarli prima che sia troppo tardi.

Sky cinema Action alle 21.00 THE BOURNE LEGACY (Usa ’12) con Jeremy Renner La Cia teme che un programma segreto, studiato per addestrare le sue spie, venga scoperto. Il creatore del progetto decide allora di cancellarne ogni traccia, a partire dall’agente Aaron Cross…

Sky cinema suspense alle 21.00 IOTI TROVERÒ-COME AND FIND ME (Can./Usa/G.B. ’16) con Aaron Paul Quando la sua fidanzata fluire sembra essere scomparsa, David deve capire cosa ne sia stato di lei. E inizia a rendersi conto che la ragazza non era chi fingeva di essere.

Fox alle 21.00 LA.’S FINEST (1* st., ep.13) «Cattive ragazze» con Laz Alonso, Gabrielle Union Nonostante la situazione sia disperata, Carlene prosegue con il suo piano di estorsione e fuga. Intanto, Warren riceve un ultimatum. Ma Syd e McKenna sono sulle sue tracce.

Fox crime alle 21.05 NCIS (17 st., ep. 3) «Case mobili» con Mark Harmon Il team indaga sull’assassinio di un tenente della Marina il cui cadavere è stato trovato nascosto sotto un veicolo a 18 ruote. Sloane invita i compagni a confrontarsi sulla ricomparsa di Zi-va. Seguono altri tre episodi.

Premium crime alle 21.15 TAKEN (2* st., ep. 1) «S.E.R.E.» – «La preda» con dive Standen Brian è sopravvissuto, ma è in un carcere messicano e deve trovare il modo per evadere. Intanto, Christina è stata destituita e ora lavora per una società informatica all’avanguardia. Segue ep. 2 «La preda».

Premium Stories alle 21.15 A.P. BIO (3- st.z ep. 3) «Cary ti presento Dave» con Glenn Howerton A scuola, Jack smarrisce una notevole quantità di denaro. Il preside Durbin ed Helen indagano per scoprire chi si è impossessato dei soldi. Segue ep. 4 «Il coniglietto filosofo».

Premium action alle 21.15 GOTHAM (5* st., ep. 7) «Ace Chemic con C. Monaghan Per legarsi a Bruce, Jeremiah elabora un piano per far rivivere al giovane Wayne la notte in cui sono stati uccisi i suoi genitori. Intanto Oswald e Se lina cercano di lasciare l’isola. Segue ep. 8 «Niente di scioccante».

L’anno che verrà, il 31 dicembre su Rai 1

MAI COME QUEST’ANNO, che ci vede salutare il 2020 senza veglioni e cene di gala, sarà la televisione a farci compagnia prima e dopo il brindisi di mezzanotte. Per questo, probabilmente, l’offerta dei diversi canali è quanto mai variegata e ce n’è davvero per tutti i gusti. Raiuno propone il tradizionale show “L’anno che verrà” condotto da Amadeus insieme con Gianni Morandi dagli Studi “Fabrizio Frizzi” di Roma. Su Canale 5, invece, aspetteremo la fine dell’anno con Alfonso Signorini e i concorrenti del “Grande Fratello Vip”.

In prima serata gli amanti del cinema potranno scegliere tra “What women want” con Mei Gibson ed Helen Hunt (Rete 4), “Independence Day” (Italia 1), “La maschera di ferro” (Nove), “Tutti per 1-1 per tutti” con Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea (Sky Cinema Uno), “C’era una volta a… Hollywood” con Brad Pitt e Leonardo DiCaprio (Sky Cinema Due) e “Jesus Christ Superstar – The Rock Opera Live”, film tratto dalla celebre opera di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice (Sky Arte). Raidue strizza invece l’occhio ai bambini (ma non solo) con i film d’animazione e propone il terzo capitolo della saga di “Alvin Superstar” con il sottotitolo “Si salvi chi può!”, e gli spassosissimi Chipmunks impegnati in una nuova avventura. Per chi preferisce brindare guardando un programma di intrattenimento ci sono “Propaganda Night” (appuntamento speciale con Diego Bianchi & C.) su La7 e “MasterChef ’ (con una puntata inedita dell’edizione appena partita) su Sky Uno. Immancabile, infine, l’appuntamento con il circo: Raitre propone il tradizionale “Festival del circo di MonteCarlo” mentre su Tv8 c’è “Le Cirque du Soleil” con lo spettacolo “Luzia”, ispirato ai paesaggi e alla cultura del Messico.

Viaggio nella grande bellezza

OItre a interpretare Alberto nella fiction dei “Fratelli Caputo”, dal 29 dicembre Cesare Bocci veste i panni del divulgatore di splendide opere d’arte nella nuova edizione di “Viaggio nella Grande Bellezza”, documentario-evento in prima serata su Canale 5. Dopo il successo della tappa d’esordio dedicata al Vaticano, stavolta l’attore ci fa da guida d’eccezione in un percorso in sei puntate realizzato da Rti, in collaborazione con RealLife Television e la regia di Roberto Burchielli.

Si parte con lo speciale “Nativity: il Natale nell’arte” per proseguire più in là con altri appuntamenti dedicati alle città di Roma, Torino, Venezia, Assisi, Orvieto e con una serata sul genio di Leonardo da Vinci.

«Mi sono avvicinato ai capolavori dell’arte italiana con l’entusiasmo del neofita» commenta Bocci. «Anche se mia moglie Daniela di professione è una grafica e insieme abbiamo sempre insegnato a nostra figlia Mia ad amare l’arte portandola spesso alle mostre, in tv non ho mai il piglio dell’esperto. E quando dalla troupe arrivavano i complimenti: “Come sei bravo a condurre!” dentro di me pensavo che era tutto merito del mio stupore di fronte a opere che vedevo per la prima volta, oppure in condizioni uniche, da solo o di notte». Realizzata con droni e con tre camere ad alta definizione di ultima generazione, “Viaggio nella Grande Bellezza” regala agli spettatori punti di osservazione inediti e scorci meravigliosi. «Abbiamo girato più di 100 ore a puntata e poi nel montaggio è stato selezionato il meglio per una durata di due ore circa per serata» dice Bocci.

«Non saprei fare una classifica dei dipinti o delle sculture che mi hanno colpito di più» ammette l’attore. «Sono rimasto stupefatto dall’espressività e dalla grazia del “Cristo velato”, conservato nella Cappella Sansevero a Napoli, e dalla tecnica pazzesca usata dallo scultore Giuseppe Sanmartino nel 1753. La facciamo vedere nella prima puntata  «Non saprei fare una classifica dei dipinti o delle sculture che mi hanno colpito di più» ammette l’attore. «Sono rimasto stupefatto dall’espressività e dalla grazia del “Cristo velato”, conservato nella Cappella Sansevero a Napoli, e dalla tecnica pazzesca usata dallo scultore Giuseppe Sanmartino nel 1753.

La facciamo vedere nella prima puntata dedicata alla Natività, perché questa ripercorre l’intera vita di Gesù, dalla nascita agli ultimi istanti. Avevo gli occhi lucidi di commozione anche di fronte alla “Maestà” di Duccio di Buoninsegna a Siena. Ho provato tenerezza guardando l’immagine più antica di Maria nelle catacombe di Priscilla: un piccolo disegno che esprime la grande fede dei primi cristiani. Poi mi sono divertito ad andare a “caccia” delle Madonnelle prodigiose, le edicole dedicate alla Vergine collocate negli angoli più segreti dei palazzi di Roma. E mi sono accostato con umiltà alle due magnifiche versioni dell’Adorazione dei Magi di Giotto, una ad Assisi, in Umbria, e l’altra a Padova».

Con la gioia di un bambino, infine, Bocci descrive un presepe napoletano di oltre 800 pezzi, che per molti è il più bello del mondo. «Quello ottocentesco creato da Michele Cuciniello, un grandissimo collezionista di pastori, che occupa una stanza enorme al museo di San Martino. Dentro c’è tutto quello che da piccolo sognavo ci fosse in un presepe, un lavoro incredibile che trasmette la magia delle Feste».

Su Netflix

Feste da sogno, segreti e scandali: sono gli ingredienti principali di “Bridgerton”, la prima serie di Netflix prodotta da Shonda Rhimes, la “mamma” di “Grey’s Anatomy”. Basata sui libri di Julia Quinn, è una serie in costume incentrata sui fratelli e le sorelle Bridgerton e sulla loro ricerca di un buon partito a Londra nell’Età della Reggenza (gli Anni 10 dell’ottocento).
«I libri sono divertenti, emozionanti e sexy» ha detto Chris Van Dusen, creatore di “Bridgerton”. «Dopo averli letti, ho subito pensato a una serie». Non immaginatevi uno show di stampo classico: il ritmo è rapido, i dialoghi affilati, e si affrontano tematiche attuali come razzismo, identità di genere e differenze di classe. Al centro di questa prima stagione c’è la ricerca di marito di i Daphne (Phoebe Dynevor, 25 anni, al centro della foto a destra), che per attirare più pretendenti finge di frequentare il duca di Hastings (Regé-Jean Page), che non ha nessuna intenzione di sposarsi. Ma tra i due nasce presto una forte intesa che va oltre l’amicizia. In tutto questo, a svelare i segreti dell’élite londinese è Lady Whistledown, una specie di “Gossip Girl” ottocentesca con la voce di Julie Andrews: è un’autrice scandalistica che sa tutto di tutti e non si fa problemi a rovinare la reputazione altrui. “Bridgerton” ha proporzioni maestose. Vi basti pensare che solo per la prima stagione sono stati creati circa 7.500 costumi. «Tutti a mano e in soli cinque mesi» ha detto la costumista Ellen Mirojnick. «È stata la sfida di una vita».

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *