Riforma pensioni, ultime novità su Opzione Donna

Pubblicato il: 22 Maggio 2020 alle 11:01

Quali sono le ultime novità di oggi in tema di riforma pensioni? In questi ultimi giorni si è parlato sostanzialmente di altro è la riforma pensioni è passata un po’ in secondo piano visto la pandemia da coronavirus che purtroppo ha stravolto la vita di tutti noi.

Ad ogni modo il governo non si è mai fermato ed ha continuato a lavorare anche sul fronte pensioni. Le ultime novità arrivano dal comitato opzione donna Social dove nei giorni scorsi l’amministratrice Orietta armiliato pare che abbia scritto un post molto internet con te su quello che lo stato attuale delle possibile riforme visto comunque l’emergenza sanitaria ma anche economica dovuta al coronavirus.

Riforma pensioni, ultime novità

La complessa emergenza sanitaria determinata dal COVID-19, ha impattato su ogni area che determina il fluire della nostra esistenza ovvero familiare, economica politica e sociale, ed ha stoppato o quantomeno ha di molto rallentato, il confronto che si era aperto tra le parti sociali. Di conseguenza leggiamo un po’ ovunque ma, soprattutto in rete, il circolare di ogni tipo di ipotesi sull’argomento pensioni quando, in realtà, non vi é nulla di accreditabile con una discreta percentuale di possibilità, anche perché il nodo é sempre il medesimo: le RISORSE ECONOMICHE necessarie e, soprattutto, quelle che si renderanno disponibili per affrontare la questione”, ha dichiarato la Armiliato.

Quest’ultima pare che nel post pubblicato sui social nelle scorse ore, pare abbia anche aggiunto che qualcuno al momento sta valutando l’introduzione di una pensione anticipata totalmente contributiva, ma a suo parere una misura del genere potrebbe andare a penalizzare quella platea di lavoratori che hanno al proprio attivo contributivo una certa discontinuità.

Il punto di vista dell’amministratrice del Comitato Opzione Donna social

Secondo quanto aggiunto dall’ Amministratrice del comitato opzione donna Social, ad essere penalizzate sarebbero proprio le donne. Ad ogni modo, nel post si legge anche che sarebbe al vaglio l‘ipotesi di innalzare l’età pensionabile una proposta che però al momento non avrebbe il beneplacido da parte delle parti sociali che si stanno sempre più opponendo, perché sarebbero troppo penalizzanti per tutti i lavoratori. Insomma non ci sono notizie certe e ufficiali, ma soltanto tante ipotesi che al momento sono al vaglio. “L’unica cosa chiara al momento é che la situazione straordinaria creatasi con l’avvento della pandemia, implica una serie di possibilità, ipotesi suggestioni anche fantasiose, non ultime le riflessioni su quelle che sono attualmente le misure attive come, ad esempio Quota 100 tanto costosa quanto discussa piuttosto di altre che, a questo punto ed in maniera semplice, sarebbe un probabile vantaggio prorogare, in attesa di tempi più appropriati, anche in funzione del sostenibile impatto economico come, ad esempio, l’Ape Social e l’Opzione Donna”, ha aggiunto la Armiliato.

Controcopertina.com grazie alla nostra Redazione seria e puntuale siamo stati selezionati dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui. Oppure iscriviti sul nostro Gruppo Facebook dedicato alle pensioni cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *