Rita Dalla Chiesa in difficoltà, paura per Amadeus ai Soliti Ignoti

Pubblicato il: 9 Giugno 2020 alle 7:15

Il mondo della televisione italiana sta vivendo un momento davvero particolare per via di quella che è stata l’emergenza Coronavirus nella nostra nazione. Amadeus è tornato a scendere in campo con i Soliti Ignoti e un torneo solidale per aiutare le associazioni benefiche che operano nella nostra nazione al quale ha preso parte anche Rita Dalla Chiesa.

Tornei solidali in televisione

L’emergenza da Codiv-19 ha messo in ginocchio la nostra nazione, dato che nessuno di noi avrebbe mai immaginato di parlare di ‘distanziamento sociale’ negli anni dell’epoca moderna come la nostra, in un periodo storico durante il quale in pochissime ore si piò essere da una parte all’altra del mondo.

A ogni modo, l’emergenza da pandemia ha anche permesso di riscoprire quanto la televisione possa essere un potente mezzo anche per scopi benefici come quelli per i quali sono stati ideati i tornei di beneficenza sia in casa Mediaset, con Amici Speciali, che su Rai uno con L’Eredità e anche i Soliti Ignoti condotto da Amadeus e dove i vip si sono messi in gioco per raccogliere quanto più denaro possibile per aiutare le varie associazioni benefiche.

Paura ai Soliti Ignoti

Amadeus, dunque, è tornato al timone del game show della fascia preserale di Rai 1 ovvero i Soliti Idioti. La redazione del programma, come già successo con L’Eredità, ha deciso di aderire alla formula del torneo solidale per aiutare le associazioni benefiche.

Ad accogliere immediatamente l’invito fatto da Amadeus è stata Rita Dalla Chiesa, la quale si è presentata in studio per scoprire le identità delle persone che si sono recate negli studi. Non sono mancati momenti di grande comicità, ma anche di paura per Dalla Chiesa, la quale ha ammesso di aver avuto paura durante la gara che si è tenuta negli studi di casa Rai.

“Se fossero stati solo…”

Durante la messa in onda del programma dei Soliti Ignoti Rita Dalla Chiesa ha spiegato di essere davvero in tensione per via della grande responsabilità che le è stata affidata. La stessa conduttrice e scrittrice ha ammesso che la tensione del torneo benefico, e cercare di vincere la somma da destinare ad associazioni che in queste settimane sono state seriamente impegnate a sostenere gli italiani durante l’emergenza Coronavirus.

Non a caso, la stessa Rita Dalla Chiesa durante la partecipazione ai Soliti Idioti a Amadeus ha fatto la seguente confessione: “Ho tanta paura di sbagliare, perché gioco per la Caritas. Se i soldi fossero personali, in caso di mancata vittoria direi: pazienza…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *