Romina Power, appello disperato alla polizia “Voglio che lo sappiano…”

Pubblicato il: 3 Settembre 2020 alle 11:50

Romina Power è una delle cantanti più apprezzate non soltanto in Italia, ma anche all’estero. L’ex moglie di Albano Carrisi pare che nelle scorse ore abbia lanciato un appello alla polizia e questo suo messaggio pare abbia attirato parecchio l’attenzione dei fan. Ma cosa è accaduto? Non è di certo la prima volta che la cantante americana si pone in primo piano e piuttosto attiva nelle tematiche sociali e anche in questo caso pare che si sia esposta in prima persona, lanciando un messaggio direttamente alla polizia. Per fare ciò la Power ha utilizzato il suo profilo Instagram dove spesso condivide i suoi ricordi ed anche i suoi pensieri. Ma cosa ha dichiarato Romina?

Romina Power, appello alla Polizia sul suo profilo Instagram

Come abbiamo già avuto modo di vedere, sembra proprio che Romina nelle scorse ore abbia utilizzato il suo profilo Instagram per lanciare un appello alla polizia americana. “I WANT THE US POLICE TO KNOW THAT! AFTER YET ANOTHER SHOOTING IN THE BACK.” che tradotto dall’inglese vuol dire “Voglio che la polizia americana lo sappia. Dopo ancora un altro attacco alla schiena“. Queste parole sono arrivate dopo la diffusione di una notizia relativa a quanto accaduto purtroppo in America dove Jacob Blake è stato un ferito con 7 colpi di pistola proprio dalla polizia del Wisconsin.

Il video di quanto accaduto pare che sia diventato virale e sta girando in questi ultimi giorni sui social scatenando ancora un volta l’indignazione di milioni di persone. Anche in questo caso, così come avvenuto in passato Romina Power ha voluto dire la sua e non è rimasta di certo indifferente davanti a questi fatti piuttosto incresciosi e compiuti dalla polizia. Non appena Romina ha pubblicato questo messaggio molti follower non hanno perso occasione per farle sapere di essere d’accordo con il suo pensiero e tante sono state le interazioni e le parole di vicinanza e di solidarietà.

Il caso Jacob Blake

Nei giorni scorsi la città di Kenosha, nelle Wisconsin è stata protagonista di molte polemiche dopo l’ennesima aggressione avvenuta da parte della polizia ai danni di un afroamericano. Nello specifico sembra che è un agente di polizia abbia sparato ben 7 colpi nella schiena a Jacob Blake ferendolo in modo piuttosto grave. Si tratta dell’ennesima aggressione della polizia ai danni di un afroamericano Che inevitabilmente ha riacceso le proteste del Black Life matters negli Stati Uniti. In questi giorni sono state tante le polemiche e le manifestazioni in tutto il paese con migliaia di persone che sono scee in strada per difendere il diritto all’incolumità della comunità afroamericana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *