Simona Ventura vuole sposare Giovanni Terzi ma preferirebbe che fosse un matrimonio senza mascherine

Pubblicato il: 12 Agosto 2020 alle 8:02

Se non ci fosse stato il lockdown forse Simona Ventura sarebbe andata a nozze con il suo Giovanni Terzi. Però il progetto rimane e sarà un sogno da esaudire quando meno ce lo aspettiamo, come ha confermato la stessa conduttrice adesso in giro per l’Italia in vacanza (è andata a trovare anche Albano Corrisi e Loredana Lecciso a Cellino San Marco).

Simona vuole sposare Giovanni ma preferirebbe che fosse un matrimonio senza mascherine. «Sposerò Giovanni prima di quanto immaginate», ha dichiarato in una recente intervista per poi aggiungere: «Dopo un anno e mezzo insieme – ha spiegato – abbiamo capito che i tempi sono maturi. Giovanni e io ci sposiamo. Anzi, se non ci fosse stato il lockdown lo avremmo già fatto».

Insomma è tutto pronto, manca la data. «Abbiamo pensato subito che il lockdown sarebbe stato la prova del nove. Ci sono due grosse sfide che un legame può affrontare: una crisi, dovuta magari a un tradimento, o una convivenza forzata. Questa esperienza tipo Grande Fratello ci ha unito non solo come coppia, ma anche come famiglia: siamo stati per oltre un mese chiusi in casa io, Giovanni, i miei figli, i suoi figli e due cani».

SuperSimo sembra avere le idee chiare anche su tutta la progettualità legate al matrimonio, partendo dalla location: «Rimini è certamente un posto del cuore per noi, e posso dire che ci sposeremo prima di quanto possiate immaginare. Del resto avevamo già fissato una data, che poi è saltata. Ma, appena si potrà stare senza mascherina, lo faremo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *