Press "Enter" to skip to content

Soliti Ignoti brutta notizia per Amadeus sospeso a causa del Coronavirus: il perché della decisione

Sono giorni davvero duri quelli che sta attraversando l’Italia per via della diffusione dell’epidemia del Coronavirus. Quello che sembrava essere una esagerazione adesso non può essere più rimandato: i Soliti Ignoti è stato sospeso.

Paura da coronavirus

La parola d’ordine nel momento in cui il coronavirus si stava diffondendo nella nostra nazione doveva essere “normalità”, ma lui è stato più forte di noi.

La prima manovra che è stata presa nei confronti del coronavirus è stata quella di trasmettere le trasmissioni senza pubblico, come hanno fatto in un primo momento sia Barbara D’Urso e successivamente anche Caterina Balivo, La vita in diretta, ecc… A subire i primi cambiamenti era stato anche il gioco de L’eredità e successivamente anche i Soliti Ignoti, ma il coronavirus sta mettendo davvero tutti in ginocchio. Quel barlume di normalità che era stato garantito agli italiani adesso non c’è più e molti  dei programmi italiani stanno cominciando a chiudere pian piano dopo la decisione del Governo di chiudere l’Italia con una zona rossa e la chiusura di molte attività per almeno due settimane, nella speranza che non dovranno essere prese ulteriori decisioni su nuove restrizioni.

Soliti Ignoti sospeso

Gli italiani non si vogliono arrendere, la normalità della vita nella nostra nazione è stata portata avanti con orgoglio e temperanza. Il coronavirus non doveva vincere questa guerra, ma le prime battaglie le ha conquistate lui dato il crescente numero dei casi in Italia. La nostra nazione man mano si sta ferma so e anche il presidente di Rai 1 Stefano Colletta in un primo momento era contrario a una chiusura di programmi come Soliti Ignoti e L’eredità.

Adesso però ecco che non c’è altra decisione, anche i game show di casa Rai sono costretti a essere sospesi anche se solo momentaneamente.

“Drammatico messaggio”

Il presidente di Rai 1 non voleva arrendersi, cedere a quello che era il contagio da coronavirus come lui stesso dichiarava: “Fermare il programma non avrebbe significato solo lasciare un buco importante nel palinsesto, in un momento della giornata particolarmente ambito dagli investitori. Sarebbe stato drammatico il messaggio che sarebbe arrivato a casa, quello di un Paese completamente in ginocchio e costretto a cassare addirittura i programmi televisivi. I soliti ignoti ha un bacino di utenza medio di circa 6 milioni di persone, troppe da lasciare orfane all’improvviso”.

La speranza e la voglia di non arrendersi però ha avuto la peggio, in questo primo momento. L’Eredità e i Soliti Ignoti sono stati sospesi anche se solo momentaneamente.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *