Press "Enter" to skip to content

Sonia Bruganelli vacanze da incubo con Paolo Bonolis: “A volte non torna”

Le vacanze per Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis non sono poi così serena come la coppia pensava. A quanto pare alcuni membri della loro famiglia hanno trovato il modo per far preoccupare la coppia essendo quasi fuori controllo, cercando anche di assaporare ogni momento di libertà che si sono guadagnati?

Sonia Bruganelli dopo la quarantena

La quarantena non è stata semplice da vivere nemmeno per Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis. La coppia ha dovuto fermate qualsiasi progetto lavorativo nel quale erano impegnati, e non sono mancati i dissapori con casa Mediaset per via delle decisioni prese in merito al destino di Avanti un altro e che Paolo Bonolis non ha affatto gradito.

Durante il lockdowon, comunque sia, Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli hanno sperimentato un modo diverso di lavorare che ha permesso loro di avviare anche dei nuovi progetti lavorativi paralleli, anche se la preoccupazione per la coppia si concentra sui loro figli i quali si sono visti privati della loro libertà come tanti altri coetanei, rimasti chiusi in casa per settimane. A ogni modo, adesso è giunto il momento di lasciare la propria abitazione e godersi la propria vacanza… ma ecco cos’è successo a Sonia Bruganelli e Bonolis.

Vacanze da incubo per Sonia Bruganelli

Ebbene sì, per la famiglia di Paolo Bonolis è giunto il momento di lasciare la propria casa in città e concedersi qualche momento di vacanza e cercare di dimenticare parte di quello che è successo nei mesi scorsi.

Le vacanze della coppia formata da Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis però si sono trasformate in un incubo per via delle preoccupazioni derivanti dallo stile di vita del loro figlio pelosetto, ovvero il gatto Boss al quale sono molto affezionati. A quanto pare Boss in questi giorni di vacanza sarebbe diventato un po’ ribelle, ecco cosa sta succedendo.

“A volte non torna”

A raccontare cosa sta succedendo durante questa vacanza da incubo è stata proprio Sonia Bruganelli, la quale in occasione di una diretta su Instagram ha spiegato come il gatto Boss sia diventato parecchio ingestibile.

In particolar modo, ecco che Sonia Bruganelli si lascia andare al seguente racconto dichiarando: “Sono qui da Ansedonia. Sono due giorni che facciamo su e giù a cercare il gatto. Non ne vuole sapere di rimanere dentro casa, con una villa così grande. Nonostante lui sia stato castrato e non conosca il posto, lui giustamente ha deciso che è più importante la sua libertà. Lui tutti i giorni se ne va in giro. A volte torna, a volte non torna. Questa notte è tornato alle cinque e mezza”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.