Stella dello Sport uccisa per sventare una rapina: aveva solo 40 anni

Pubblicato il: 9 Giugno 2020 alle 4:21

Le sue foto a fine articolo. E’ stato ucciso a colpi di pistola. L’ex giocatore di San Diego e dei New England Patriots, che giocò anche al fianco del grandissimo Tom Brady, è stato freddato da dai killer nei pressi della sua abitazione. Caldwell sarebbe morto durante il trasferimento in ambulanza. Reche Caldwell ex giocatore di football americano è morto tragicamente.

Rapina finita male, morto Reche Caldwell. L’ex ricevitore della NFL è stato ucciso nella notte tra sabato e domenica. La notizia è stata confermata dalla polizia di Tampa, città della Florida, dove Caldwell viveva dopo aver lasciato l’attività. La polizia sta indagando.

Finora si sa poco. Pare che Caldwell fosse uscito di casa, ma vi era rientrato perché voleva recuperare una giacca, perché forse faceva freddo, quando è uscito nuovamente si è trovato di fronte alcuni uomini che gli hanno sparato e lo hanno ucciso. TMZ, che ha dato la notizia, sostiene che probabilmente chi gli ha sparato ha cercato prima di rapinarlo.

Chi era Reche Caldwell, ex giocatore NFL. Classe 1979, Caldwell dopo aver giocato con la squadra di Football americano del College dei Florida Gators è sbarcato in NFL.

Da professionista ha giocato con i San Diego Chargers, i New England Patriots, squadra che ha segnato un’epoca negli ultimi anni e che ha trionfato grazie all’immenso Tom Brady, e infine con i Washington Redskins. Poi Caldwell ha lasciato l’NFL e ha giocato con i St.Louis Rams. Dopo aver lasciato l’attività era finito in un brutto giro.

Perché l’ex giocatore era stato arrestato per spaccio di droga e condannato a 27 mesi di carcere nel 2014, poi era stato autore di una tentata truffa assicurativa, ed era finito a processo. La sentenza sta per arrivare, è prevista per questo mese di giugno. E ora Caldwell è morto ucciso probabilmente in un tentativo di rapina nei pressi della sua abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *