Striscia la Notizia e Antonio Ricci contro Claudio Baglioni: tutta colpa del mago Casanova

Antonio Ricci e il programma di Striscia la Notizia torna nel mirino della bufera per via di una diatriba nata contro Claudio Baglioni. L’artefice di tutto sarebbe stato il mago Casanova che ha ideato una nuova rubrica incentrata su delle citazioni tratte dalle canzoni di Claudio Baglioni.

Tg satirico di Striscia la Notizia

Nel corso degli anni il tg satirico di Striscia la Notizia, come Le Iene anche se è arrivato molti anni dopo, sono diventati una sorta di punto di riferimento per chi ha bisogno di un nuovo porto dove presentare le loro denunce e sperare che questo sia il canale perfetto per far sentire la loro voce.

Quanto detto però non ha reso esente Striscia la Notizia da bufere nate per via della consegna del loro simbolo per eccellenza, il Tapiro D’Oro, o da importanti denunce che hanno permesso agli spettatori di venire a conoscenza di determinate dinamiche presenti anche nel mondo dello spettacolo. Il tutto però non finisce qui.

Striscia la Notizia contro Claudio Baglioni

Secondo quanto reso noto da Kontrokultura, sembrerebbe che sia nato un conflitto che veda Striscia la Notizia contro Claudio Baglioni.

A quanto pare il mago Casanova ha curato una rubrica che porta il nome de “Le citazioni non citate di Baglioni”, in occasione della messa in onda del breve servizio ecco che venivano prese alcune frasi dei brani del cantante facendo emergere come queste in realtà non fossero state scritte dal cantante. A quanto pare il mago Casanova ha scoperto come Claudio Baglioni nelle sue canzoni abbia fatto proprie alcune citazioni che non sono riconducibili a lui. Non si tratta di semplici influenze, ma di frasi vere e proprie che sono state scritte da altri artisti, ecco di cosa si tratta.

La scoperta del mago Casanova

Il mago Casanova, insieme al suo team hanno passato a setaccio tutte le canzoni di Claudio Baglioni per scoprire che al loro interno ci sono citazioni tratte da opere di Oscar Wilde, Evgenij Evtusenkoe e Camillo Sbarbaro.

Qualcuno parla già di guerra tra Antonio Ricci e Claudio Baglioni che, al momento, non ha ancora rilasciato alcun tipo di dichiarazione. A ogni modo, Claudio Baglioni non sarebbe l’unico artista ad aver citato delle frasi di importanti scrittori nelle sue canzoni, dunque, non resta che chiedersi: cosa rende così scabroso la licenza artistica di cui si è appropriato in un certo qual modo il cantate nonché conduttore di due Festival di Sanremo?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.