Tata Francesca, ricordate l’attrice protagonista della serie cult? Oggi a 63 anni è irriconoscibile

Pubblicato il: 26 Luglio 2020 alle 12:58

Ricorderete senza dubbio la serie tv cult La Tata, divenuta famosa negli anni 90. Per chi non lo ricordasse questa è la serie TV che raccontava la Vita in casa di Maxwell Sheffield un impresario teatrale molto ricco, in seguito all’arrivo in casa della travolgente tata Francesca Cacace. La donna era solita vestire con abiti piuttosto vistosi e semplici e dalla risata contagiosa. Le dinamiche della famiglia ma soprattutto la figura della Tata, sono rimasti nel cuore di tutti i telespettatori. Ma chi è la protagonista di questa serie tv cult La Tata? Scopriamolo insieme.

La Tata, chi è Fran Drescher la protagonista indiscussa?

Nata da una famiglia ebraica del Queens, classe 1957 Fran Drescher da sempre pare abbia avuto un sogno ovvero quello di diventare un’attrice. Inizialmente pare si fosse dedicata ad alcuni lavori come estetista e parrucchiera, ma avendo questo sogno nel cassetto, pare abbia fatto tutto per poter realizzarlo. Così ha debuttato nel film cult La febbre del sabato sera nel 1977 e poi si è fatta conoscere al grande pubblico interpretando Francesca Cacace nella serie tv cult La tata, che è andata in onda dal 1995 fino al 2000. Ha recitato anche nel grande schermo e nello specifico in “Cadillac Man” e “Jack“, entrambi con Robin Williams.

Ma non finisce qui visto che l’attrice ha anche lavorato al fianco di Timothy Dalton nel film intitolato L’amore è un trucco, dove pare abbia interpretato il ruolo della tata vestendo però anche i panni di un’estetista che improvvisamente diventa una educatrice dei figli del presidente di un fantomatico paese chiamato Slovenia. Poi negli anni successivi, la donna pare che ideò proprio una serie televisiva intitolata “La Tata”, insieme al marito Peter Marc Jacobson che ha sposato nel 1978. Poi purtroppo i due divorziarono nel 1999, ma continueranno a lavorare insieme producendo un’altra serie TV intitolata Happily Divorced, che in pratica altro non era che una autobiografia ironica. Il marito dopo aver divorziato pare abbia confessato la sua bisessualità.

La malattia e la nascita della fondazione

Purtroppo nel corso della sua vita, l’attrice ha dovuto fare i conti anche con un avvenimento piuttosto drammatico. Nel 2000 Infatti l’attrice ha scoperto di essere malata di cancro all’utero e dopo diverse visite mediche e dopo essersi sottoposta a molte Cure, sembra che la donna abbia con successo combattuto e vinto contro questa malattia che comunque l’ha segnata per sempre. Subito dopo Infatti, l’attrice ha ideato una fondazione chiamata “Cancer Schmancer”, a sostegno proprio delle donne che purtroppo scoprono di essere affette da questo brutto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *