Vite al limite, la storia Carlton e Shantel: i fratelli che pesavano 600 chili in due

Uno dei programmi che da sempre fa discutere il web è quello di Vite al limite dove il protagonista indiscusso di tutto è il dottor Nowzaradan, sempre pronto ad affrontare nuove sfide e aiutare coloro che hanno appunto superato il limite con il loro corpo ponendo anche a rischio la loro salute. Non a caso, ecco che oggi a far discutere troviamo la storia dei fratelli Oglesby.

La dipendenza da cibo

Una delle malattie del benessere, come spesso sottolineato anche dagli esperti è proprio l’obesità. Eccedere con il cibo rappresenta un vero e proprio problema per coloro che negli anni sono aumentati di peso a dismisura. Si tratta di una vera problematica che ha condotto varie persone a mettere in serio pericolo anche la loro salute sviluppando diverse problematiche con l’aumento di peso, le quali vanno non solo da una disfunzione ormonale ma anche alla dipendenza da cibo, dato che si sviluppa una necessità di mangiare sempre più frequentemente… ma non per senso di fame, quanto di necessità: più si mangia, più ci si sente appagati.

Questo in un certo qual modo è quello che è successo anche ai fratelli Oglesby che pesavano più di 600 chili insieme.

Vite al limite: la storia Carlton e Shantel

Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di vedere il dottor Nowazaradan raccontare diverse storie dei pazienti che si sono presentati nel suo studio con delle storie di vita condotta ormai al limite. A tenere banco nel mondo delle notizie, oggi, troviamo la storia Carlton e Shantel, i quali hanno rispettivamente 24 e 31 anni.

Secondo quanto raccontato nel programma, i due fratelli avevano sviluppato una forte dipendenza da cibo dato che qui trovavano sempre rifugio quando le cose non andavano per il verso giusto, un meccanismo di difesa sviluppato per via del rapporto che entrambi hanno avuto con il padre violento.

Quanti chili hanno perso Carlton e Shantel?

La storia raccontata dai fratelli di Oglesby è stata davvero toccante anche per gli spettatori, i quali sono rimasti davvero colpiti dal senso di rifugio che il cibo potesse dare a entrambi, conducendo così le loro vita al limite e mettendo seriamente in pericolo le loro vita.

A ogni modo, grazie al percorso fatto con il dottor Nowazaradan i Carlton ha già perso 110 chili mentre Shantel 97. I due hanno ottenuto l’incredibile risultato in soli sei mesi, ma adesso è ancora troppo presto per affermare che il loro percorso sia finito, anche se entrambi sembrano essere fuori dal tunnel della dipendenza da cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *