Viviana Parisi, l’ipotesi shock: Gioele morto nell’incidente, poi il suicidio

Pubblicato il: 16 Agosto 2020 alle 7:15

Si continua ancora ad indagare sulla morte di Viviana Parisi ovvero la giovane DJ trovata morta tra i boschi di Caronia lo scorso sabato. Purtroppo non ci sono ancora tracce del piccolo Gioele, ovvero il figlio e soltanto nelle scorse ore sono arrivate delle nuove indiscrezioni o meglio delle nuove ipotesi su come potrebbero essere andate realmente le cose quel sabato di inizio agosto, quando si sono perse le tracce di Gioele e della sua mamma.

Viviana Parisi, tutte le ipotesi sulla morte della donna e la scomparsa del piccolo Gioele

Nei giorni scorsi sembra che avesse parlato anche una sensitiva, la quale pare fosse certa del fatto che Gioele sarebbe stato ritrovato al fianco della madre, ma gli inquirenti sembra che non abbiano tenuto conto di queste sue affermazioni e stanno ancora lavorando per cercare di ritrovare il piccolo che sembra essere davvero svanito nel nulla. «Sono convinta che Gioele verrà ritrovato a breve. Verrà restituito alla sua famiglia. Lui è lì vicino alla madre e probabilmente è adagiato sotto alcune foglie», avrebbe detto Rosemary Laboragine.

«Sono giorni che sto male per la situazione di questo bambino. Se non dovesse essere ritrovato nei prossimi giorni verrò io lì». A quanto pare, nipote si di queste ultime ore sarebbe piuttosto agghiacciante ovvero si parlerebbe del fatto che Gioele potrebbe essere morto nell’incidente stradale avvenuto sull’autostrada e che poi la madre dopo avere nascosto il corpo del bambino si sarebbe suicidata. La notizia è stata data dall’Ansa poche ore fa e proprio per questo motivo gli inquirenti hanno predisposto degli ulteriori accertamenti sulla vettura della donna. Pare che all’inizio si fosse parlato addirittura di omicidio- suicidio che poi sarebbe stata esclusa dall’autopsia che è stata effettuata sul corpo della donna che presentava tra l’altro dei traumi per una caduta dall’alto.

Ipotesi omicidio-suicidio

Poi si è fatta avanti un’altra ipotesi, ovvero quella dell’omicidio suicidio secondo la quale Viviana che purtroppo negli ultimi mesi, pare avesse avuto alcuni problemi seri di depressione potrebbe aver ucciso Gioele e poi si sarebbe tolta la vita lanciandosi da un traliccio e questo giustificherebbe i traumi causati da una caduta dall’alto. Si tratta ovviamente di ipotesi alla quale si aggiunge anche quella secondo la quale la donna alla guida della propria auto avrebbe avuto un incidente sull’autostrada Messina-Palermo e nell’impatto il figlio potrebbe essere deceduto e la donna a quel punto presa dal panico e dal rimorso avrebbe preso il figlio. scavalcato il guardarail, percorso un breve sentiero e poi raggiunto un traliccio, si sarebbe buttato giù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *