Ylenia Carrisi vive in Asia? Il nuovo mistero sulla scomparsa della figlia di Albano e Romina

Pubblicato il: 21 Agosto 2020 alle 6:54

La scomparsa di Ylenia Carrisi ancora oggi è avvolta nel mistero, nessuno conosce davvero cosa sia successo alla donna ma ecco che oggi i riflettori mediatici si concentrano su una vecchia pista che vorrebbe la figlia di Albano in Asia. Ecco di cosa si tratta.

Ylenia Carrisi è ancora vita?

Questa è la domanda a che negli ultimi anni si sono sempre posti i fan di Albano e Romina circa la scomparsa della figlia Ylenia. La giovane donna si trovava nella città di New Orleans, dove aveva deciso di vivere per seguire dei progetti lavorativi ma quella drammatica notte del 31 dicembre 1993 le cose non sono andate come lei (probabilmente) avesse pianificato.

La donna è stata dichiarata dal padre presumibilmente morta gettandosi nelle acque del Mississippi, ma negli anni non sono mancati avvistamenti in alcune località del mondo tra Santo Domingo, America, e anche la stazione ferroviaria di Venezia dove vivesse come una barbona. Dunque, ancora oggi un po’ tutti cercando Ylenia viva ma ecco che i riflettori si accendono di nuovo su una vecchia pista, ecco di cosa si tratta.

Ylenia vive in Asia?

A quanto pare una nuova ipotesi sulla scomparsa di Ylenia Carrisi torna a prendere corpo nel mondo delle notizie sia di cronaca che del mono dello spettacolo.

Secondo quanto reso noto anche da YouMovie, sembrerebbe proprio che la figlia di Albano e Romina possa aver deciso di vivere totalmente lontana dalla luce dei riflettori ma anche della sua famiglia. La donna, dunque, potrebbe essere ospite di un convento in Asia dove lavorerebbe come giardiniera per la struttura, sostenendo così sé stessa. Comunque sia, anche questa ipotesi non è stata mai verificata, motivo per cui la scomparsa di Ylenia resta ancora un mistero.

“Non ho voluto…”

Il tema Ylenia per Albano Carrisi ha rappresentato un tema molto delicato, certo del fatto che la figlia non sia più al mondo, un macigno e un grande dolore con cui purtroppo ha dovuto imparare a convivere.

Poco prima che venisse pubblicato la sua autobiografia, ecco che emerge un dettaglio che riguarda il racconto farro su Ylenia. Albano Carrisi, parlando della figlia e delle parole a lei dedicate, ha avuto modo di dichiarare: “Ho bevuto fino a stordirmi prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia Ylenia. Poi ho chiamato il giornalista che ha collaborato con me alla stesura del libro, e ho dettato. Non ho neppure voluto rileggerlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *