10 alimenti antifatica per avere più energia

Siete stanchi? Acquisisci vitalità e combatti l’esaurimento in modo naturale incorporando questi ingredienti nella tua dieta.

1/10

1. Crescione

Il crescione contiene vitamina C (43 mg / 100) e abbondanti minerali, soprattutto ferro e iodio . Un utile tonico generale per l’astenia primaverile. Per ridurre la sensazione di stanchezza è consigliabile assumere 50-100 g al giorno a crudo, in insalata o per accompagnarlo.

2/10

2. Crauti

Come tutte le verdure tonde, il cavolo è una fonte di energia che calma, centra e stabilizza. Facilita l’eliminazione delle tossine e favorisce il buon funzionamento degli organi digestivi. Scegli i crauti a fermentazione naturale ed evita le conserve industriali a base di aceto.

Per godere delle sue proprietà defaticanti, assumere un cucchiaio al giorno come guarnizione dei piatti principali.

3/10

3. Data

È un frutto dal grande potere energetico: dieci datteri  forniscono 275 kcal , l’11% del fabbisogno giornaliero di un adulto. Ha minerali, oligoelementi e vitamine del gruppo B , che facilitano l’utilizzo degli zuccheri da parte delle cellule, che contribuisce alla sua azione tonificante.

4-5 al giorno con pranzo ti aiuteranno a sentirti più energico.

4/10

4. Albicocche secche

Le albicocche secche sono un’ottima fonte di energia. Forniscono calorie concentrate (257 kcal / 100 g) accompagnate da oligoelementi e vitamine che riequilibrano il sistema nervoso. Puoi prenderne 3 o 4 a metà mattina o per uno spuntino per darti una piccola spinta.

5/10

5. Pignoni

Ricchi di proteine ​​complete, vitamine del gruppo B, ferro (3 mg / 100 g) e acidi grassi essenziali, sono altamente indicati in caso di debolezza o affaticamento. 20 pinoli a metà mattina e metà pomeriggio ti faranno sentire più riposato.

6/10

6. Pompelmo

Essere ricchi di vitamina C (35 mg / 100 g) aiuta a combattere la stanchezza. Ha anche un composto amaro che funge da scolapasta . Un bicchiere di succo di pompelmo al mattino o durante un pasto ti darà la carica energetica di cui hai bisogno.

7/10

7. Quinoa

Insieme a vitamine e minerali, la quinoa  fornisce tutti gli amminoacidi essenziali , che la rendono un alimento di prim’ordine in una dieta a base vegetale . Per combattere la stanchezza si possono assumere 80 g insieme alle verdure tre volte a settimana o 20 g al giorno come guarnizione.

8/10

8. Sesamo

Con acidi grassi essenziali , proteine, lecitina, vitamine e minerali, tonifica il sistema nervoso e favorisce l’attività sessuale . Un cucchiaio al giorno di semi di sesamo o tahini macinati ti aiuterà a combattere la stanchezza .

 

9/10

9. Sedano

Il suo succo è un tonico naturale. Il sedano aiuta ad eliminare le scorie fluide e metaboliche, la remineralizzazione e il sangue alcalino. Bere mezzo bicchiere di succo al mattino ea mezzogiorno , prima o dopo i pasti per beneficiare dei suoi effetti.

10/10

10. Fagioli azuki

Questo legume è ricco di vitamine B1, B2, B6 , calcio, fosforo, magnesio, ferro e proteine ​​di qualità. Fornisce energia al rene e nutre la flora intestinale assumendone 50-70 g tre volte a settimana, come contorno o secondo piatto.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *