Amanda Sandrelli: perchè la figlia di Stefania porta il cognome della madre e non del padre

Amanda Sandrelli è la figlia della nota attrice Stefania Sandrelli e Gino Paoli. Infatti non è un mistero che abbiano avuto una storia d’amore tanti anni fa quando l’attrice era molto giovane ed aveva all’incirca 16 anni e lui ne aveva già 28. La loro è stata una storia piuttosto tormentata e anche piuttosto importante, dalla quale è nata proprio la figlia Amanda. Un po’ di tempo fa la stessa è stata ospite nel salotto di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno ed ha parlato inevitabilmente della sua vita privata e anche del fatto che porti il cognome della madre.

Amanda Sandrelli, perchè porta il cognome della madre

È nata nel 1964 a Losanna ed è figlia di Stefania e Gino Paoli. Inizialmente la loro storia d’amore è stata piuttosto travagliata. Gino Paoli Infatti era già sposato con un’altra donna quando ha conosciuto Stefania che ancora all’epoca era minorenne. Tra i due ci fu comunque una relazione e nacque proprio Amanda che porta il cognome della madre. In molti sono stati da sempre convinti del fatto che Gino Paoli non avesse riconosciuto la figlia e che per questo motivo Amanda portasse il cognome della madre. In realtà però le cose non sono così. Sembrerebbe che Gino Paoli avesse scelto il nome Amanda che a Stefania pare non piacesse per niente. I due alla fine si accordarono in questo modo, ovvero che Gino Paoli scelte il nome mentre Stefania decide di darle il suo cognome.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *