Denise Pipitone: lo sfogo di Piera Maggio dopo le dichiarazioni shock dell’ex pm Maria Angioni

Si torna a parlare del caso della piccola Denise Pipitone, ovvero la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. La piccola si trovava davanti casa della nonna e pare stesse giocando con il suo cuginetto, quando improvvisamente è scomparsa e da quel momento non se ne è saputo più nulla. In tutti questi anni sono stati davvero tantissimi gli avvistamenti e le piste seguite che però non hanno mai portato a nulla di fatto. Adesso, da un paio di mesi a questa parte si parla della scomparsa della bambina in modo più interessante e pare che si sia anche arrivati a delle vere e proprie svolte nel caso. A rilasciare delle dichiarazioni piuttosto importanti è stata l’ex PM Maria Angioni che tra l’altro ha seguito il caso proprio all’inizio, a pochi mesi di distanza dalla scomparsa della bambina.

Caso Denise Pipitone, le dichiarazioni dell’ex Pm Maria Angioni

L’ex PM Maria Angioni proprio questa settimana sembra aver fatto delle dichiarazioni piuttosto scioccanti. Quest’ultima pare avesse confermato di aver trovato Denise Pipitone e che quest’ultima si troverebbe in un contesto sociale piuttosto buono e associato ad una famiglia benestante. Ma non finisce qui visto che l‘ex PM aveva anche sostenuto che Denise fosse posata e addirittura mamma. “L’abbiamo trovata in un contesto molto sereno e internazionale. Non c’è una violazione del segreto perché è una mia ricostruzione“. Queste le parole di Maria Angioni dichiarate nel corso della puntata di Storie italiane lo scorso lunedì 14 maggio. Secondo quest’ultima quindi Denise non soltanto sarebbe ancora viva, ma pare stia bene e non ricordi nulla del suo passato.

Denise è stata davvero ritrovata?

“La situazione è difficilmente controllabile. Non sta con i componenti della famiglia allargata di cui ho sempre parlato, ma ci siamo arrivati proseguendo quel pensiero. Altro non posso dire, altrimenti farei un danno. Quello che ho verificato adesso mi dà conferma di quello che ho sempre pensato. Ora temo per la sua sicurezza fisica e per la serenità del suo nucleo familiare dove adesso è inserita. Quella persona non sa di essere una bambina rapita e non lo sa il marito”. Queste le dichiarazioni ancora rilasciate dall’ex PM la quale avrebbe quindi fatto intendere che Piera Maggio diventata nonna.

Le parole di Piera Maggio

“Io capisco la buona fede di tutti. Però invito alla cautela, alla calma, cerchiamo di non fare confusione in rete e di non fare allarmismi. Non è bello neppure per me sentire in tv che Denise è mamma e che io sarei nonna. Capite cosa posso aver provato quando ho scoperto dalla televisione la notizia. Capisco la buona volontà e la buona fede, ma un po’ di rispetto per noi genitori. Ciò non significa che le segnalazioni non devono essere fatte, ma prima noi chiediamo accertamenti prima di andare in tv in modo così plateale. Prima valutate se siete sulla giusta strada o meno. Altrimenti create confusione anche a noi genitori. Saltare dalla sedia così non è stato bello. Per fortuna che ho intrapreso la strada della cautela, ma mi auguro che lo stesso facciano altri. Continuare così non è possibile”. Questo lo sfogo di Piera Maggio, che invita di certo alla cautela.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *