gaffe a l'eredità

Flavio Insinna, ecco perché non ha figli

 

Certo non ha bisogno di presentazioni, lo conosciamo tutti e lo vediamo ogni sera in tv con l’eredità su Rai 1, da molti anni è diventata una presenza costante nel quiz preserale amato da moltissimi italiani. Tanti lo hanno conosciuto per via del programma affari tuoi, Flavio Insinna è nato come attore di teatro, ultimamente si è raccontato in una bellissima intervista al Fatto Quotidiano.

L’uomo ha iniziato la sua intervista spiegando Come è nato il suo amore per il palcoscenico

“A otto anni il primo vero segnale con Aggiungi un posto a tavola e lì, credo, alla fine, al momento della colomba, mi sono incantato davanti alla reazione estasiata del pubblico – spiega Insinna -. La botta finale è arrivata con il maestro (Gigi Proietti) e A me gli occhi please: ricordo in maniera nitida, quasi alla moviola, dove ero e cosa ho pensato all’uscita del teatro. Cosa? Mentre slegavo il motorino dal palo, riflettevo: Questo signore, da solo, fa ridere e commuovere. Che mestiere fantastico”.

Andando avanti nel corso dell’intervista Flavio Insinna si è soffermato parlando di un fatto che gli sta molto a cuore, tantissime persone gli hanno sempre domandato Come mai lui non abbia figli, la risposta di Flavio Insinna è stata questa:

“Per questo c’è stata la rinuncia ai figli”. Perché? “Cresciuto con quel tipo di presenza, magari a volte troppa, non mi sono mai ritrovato da solo davanti a un problema. Per come ho vissuto cosa è l’amore dei genitori verso i figli, non potevo sopportare l’idea che un giorno, a me, un pargolo mi dicesse: bello il film, bella la tv o il teatro, ma non ci sei mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *