Gossip e Tv

Francesca Chillemi e Can Yaman, se lei non fosse già sposata….

Sorrisi e sguardi complici tra Francesca Chillemi e Can Yaman sul set della fiction Viola come il mare, che andrà in onda su Canale 5 prossimamente. I due attori formano davvero una bellissima coppia tanto che – se lei non fosse già sposata con l’imprenditore Stefano Rosso, con cui ha una bimba di cinque anni – verrebbe da fantasticare che ci sia qualcosa di più di una semplice intesa professionale.

Si sa che è finita la storia d’amore tra l’attore turco e la conduttrice di Dazn Diletta Leotta, e le fan sono dunque in attesa che lui riveli di avere una nuova fiamma. L’ex Miss Italia siciliana avrebbe senz’altro il fascino e il carisma necessari per farlo capitolare. Veniamo alla fiction: tratta dal romanzo Conosci l’estate? di Simona Tanzini, è la storia di Viola, giornalista televisiva romana trapiantata a Palermo, che soffre di uno strano disturbo chiamato sinestesia: un fenomeno per cui determinati stimoli evocano sensazioni diverse da quelle normali.

Nel caso di Viola ogni cosa, luogo o persona che lei osserva si unisce, nella sua testa, a una musica e poi quella musica a un colore. Però non succede proprio con tutti: alcuni non hanno musica e nemmeno colore e da questi, secondo lei, è meglio stare lontano. Quando viene trovata morta strangolata una ragazza della Palermo bene, Viola viene messa in contatto con un poliziotto, Francesco Demir (Can Yaman), che lei chiama Zelig perché cambia di colore.

Zelig sembra essere l’unico che riesce a sfruttare le intuizioni di Viola, le sue visioni particolari, per provare a risolvere il caso. È la prima volta che Yaman recita in italiano, in attesa di vederlo approdare finalmente sul set di Sandokan nell’atteso remake dello sceneggiato con Kabir Bedi. L’attore, che si è già allenato per la parte sviluppando bicipiti e pettorali, diventerà il pirata della Malesia l’anno prossimo accanto a Luca Argentero, che sarà invece il fidato Yanez. Un’altra coppia stellare.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *