Isabella di Uomini e Donne: chi è? Età, cognome, che lavoro fa, marito o compagno

Dopo il suo ingresso nel parterre del Trono Over di Uomini e Donne avvenuto lo scorso anno, Isabella Ricci ha deciso, anche in questa edizione del programma, di tornare in veste di dama nel tentativo di trovare un uomo adatto a lei con cui costruire un rapporto d’amore e stima reciproca.

Il rientro in studio dell’imprenditrice romana non è stato però così facile a causa soprattutto di alcune “falsità”, come lei stessa le ha definite, dette sul suo conto. «Ho deciso di proseguire la mia avventura a Uomini e Donne perché penso che una platea più grande, per trovare una persona che si interessi a me e con la quale potrebbe nascere qualcosa, non ci sia.

Mi piacerebbe davvero un giorno uscire dì lì con qualcuno» ha dichiarato Isabella che, d’altra parte, si aspettava di trovare un clima più soft: «Non mi aspettavo di destare così tanto “scalpore” per la mia persona, anche perché sono una che guarda dritta verso il parterre maschile nella speranza che arrivi un uomo che mi interessi, e poco mi importa di quello che fanno gli altri dentro e fuori lo studio».

Amatissima ma anche molto discussa sul web, la Ricci ha anche risposto ad alcuni giudizi che spesso vengono espressi sul suo conto, soprattutto inerenti ai gusti “difficili” in fatto di uomini: «Non sono classista, ovvero non guardo alla classe sociale, ma allo spessore morale di chi ho di fronte, la sensibilità, le affinità elettive».

Isabella, in molti attendevano il suo ritorno a Uomini e Donne. Cosa l’ha spinta a proseguire, per il secondo anno di seguito, questa avventura? «Ho deciso di proseguire questa avventura perché lo scorso anno è stata un’esperienza che mi era piaciuta.

Mi ero molto divertita e ho trovato molto piacevole partecipare al programma. Inoltre, credo che una platea più grande di Uomini e Donne per trovare una persona che si interessi a me e con la quale potrebbe nascere qualcosa, non ci sia. Mi piacerebbe davvero, un giorno, uscire di lì con qualcuno».

È stato un rientro un po’ burrascoso il suo. «È vero, e la cosa che mi ha dato più fastidio sono state alcune falsità che sono state dette sul mio conto. Credo fermamente che ci debba essere una sorta di disciplina quando si fa parte di una trasmissione televisiva, soprattutto se si parla della vita delle altre persone e di aspetti che sono ininfluenti rispetto al percorso che uno fa a Uomini e Donne».

A cosa si riferisce in particolare? «Per esempio a Gemma: è da quest’estate che ha commentato la mia presenza sui social motivandola in maniera errata, senza alcun motivo, e dicendo varie castronerie. Il mìo profilo è “laico”, non è legato in nessun modo alla trasmissione e men che mai a lei, quindi non capisco cosa le importa di quello che faccio sul web.

Non rispondo neanche ai commenti che la citano e, se ne arrivano di poco piacevoli, li cancello. L’ho aperto solo per divertimento e perché altre persone avevano aperto profili fake spacciandosi per me, non di certo per farmi pubblicità o nell’intento di diventare un’influencer».

Aveva aspettative diverse rispetto al suo rientro in studio? «Sì: non mi aspettavo di destare così tanto “scalpore” per la mia persona tra gli ospiti del programma, anche perché io sono una che guarda dritta verso il parterre maschile nella speranza che arrivi un uomo che mi interessi; poco mi importa di quello che fanno gli altri dentro e fuori lo studio».

Secondo lei qual è la matrice di quelle che lei definisce falsità? «Il desiderio di screditarmi. Penso che alcune cose non vere sono state dette, anche da Biagio, per screditare la mia immagine “da perfettina” e dimostrare che sono diversa dalla persona che appaio. Che sono una come tante». In queste prime settimane lei ha mandato via tre corteggiatori arrivati per lei, ed è uscita con pochissimi cavalieri.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *