Jo Squillo: chi è età, marito, figli, lavoro, vero nome, compagno e vita privata

Jo Squillo: chi è, età e vita privata, marito e figli

Jo Squillo è il nome d’arte con cui è conosciuta Giovanna Coletti, è nata a Milano il 22 giugno 1962. La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia come cantante e cantautrice, per proseguire come conduttrice televisiva, per trasmissioni soprattutto legate alla moda.
Non è ancora maggiorenne quando comincia la sua avventura in campo musicale; l’ambito è quello del genere punk, in voga a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80. Proprio nel 1980 incide il suo primo 45 giri che contiene le canzoni “Sono cattiva” e “Orrore”.

Nel 1981, maggiorenne, passa alla casa discografica indipendente 20th Secret, appena fondata. Con essa pubblica il suo primo disco solista “Girl senza paura”.
Uno dei momenti più alti della carriera musicale di Jo Squillo si presenta nel 1991 quando ottiene un grande successo in coppia con Sabrina Salerno. Le due ragazze portano al Festival di Sanremo il brano “Siamo donne”.

Jo Squillo debutta come conduttrice televisiva nel 1993 quando presenta diverse trasmissioni: “Il grande gioco dell’oca” su Rai 2, “Caccia al ladro” su Canale 5, “Sanremo Giovani 1993” su Rai 1 e il telegiornale della rete musicale Videomusic.

Nella sua carriera ha collezionato tantissimi successi sia musicali che nel mondo della televisione. Jo Squillo è una showgirl, cantautrice e conduttrice, nota al pubblico in particolare per il suo spirito anarchico, per il carattere ribelle e la celebre canzone “Siamo donne“, presentata a Sanremo nel 1991, in duetto con Sabrina Salerno. Sin da giovanissima si appassiona al mondo della musica e grazie alle sue misure è diventata un’icone sexy degli anni Ottanta. Il suo debutto musicale avviene agli inizi del 1980: in quell’anno Giovanna pubblica il singolo ‘Sono Cattiva-Orrore’ per l’etichetta indipendente Cramps Gang.

Inizia a cantare come leader del gruppo ‘Kandeggina’, composto interamente da ragazze e nato all’interno del celebre centro sociale milanese ‘Santa Maria’. Nel 1980 il gruppo si distingue per il polemico lancio di assorbenti Tampax sul pubblico di Piazza Duomo durante un concerto. In seguito, appena maggiorenne, si candida alle elezioni comunali di Milano come capolista del Partito del Rock. Nel 1981 pubblica il suo primo LP come solista, intitolato ‘Girl’.

Nel 1993 Jo Squillo debutta conduttrice tv e showgirl, nei programmi “Il grande gioco dell’oca“, “Caccia al ladro“, “Sanremo Giovani” ed il tg di Videomusic. Nel 1995 ha condotto il programma svizzero “Bit trip” e, l’anno successivo, il programma di moda “Kermesse” che poi diventerà “Tv Moda” su Rete4, che continuerà a gestire fino all’edizione del 2011. Nel 2005 ha partecipato come concorrente al reality show “La Fattoria 2“, da cui venne squalificata per non aver rispettato le regole della trasmissione. Dal 2017 Jo Squillo collabora con il programma ‘Detto Fatto’ nella veste di esperta di moda.

Cosa sappiamo della vita privata della bella Jo Squillo? Sposata con Gianni Muciaccia a cui si era legata negli anni Ottanta, non ha avuto figli. “Dobbiamo fare un lavoro forte per ottenere il cambiamento culturale – raccontava in un’intervista a Il Giornale Off, spiegando di non soffrire il fatto di non essere diventata mamma – Io non ho avuto figli e mi sento pienamente completa e realizzata. Ho scelto di non essere madre e credo esistano diversi modi per esserlo”.

Ancora oggi è in prima fila nella lotta per i diritti delle donne, conta quasi 500mila follower su Instagram e dal punto di vista lavorativo non è affatto sparita. È impegnatissima come conduttrice dell’universo fashion. Jo Squillo è infatti il volto di Class Tv Moda, il canale satellitare (numero 180 di Sky) che si dedica 24 ore su 24 a sfilate e alle tendenze in generale. Nel 2019 entra a far parte del cast dell’Isola dei Famosi. Jo Squillo è alta 165 cm e pesa 54 kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *