Gossip e Tv

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi: perchè i due si sono lasciati? Colpa di un amante?

Leonardo Pieraccioni è un noto regista italiano, il quale era famoso anche per aver avuto una storia d’amore con una delle attrici più belle della cinematografia italiana. Stiamo parlando di Laura Torrisi. I due hanno vissuto una bellissima storia d’amore e hanno avuto anche una figlia di nome Martina. Ma perché poi due si sono lasciati?

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi, perché è finita la loro storia d’amore

Ebbene, i due sono stati insieme per tanti anni e sembra che i due si siano conosciuti sul set di Una moglie bellissima. Laura Torrisi era da sempre una grande fan di Leonardo Pieraccioni e pare che tra loro sia stato subito amore. Nel 2010 è arrivato l’annuncio della gravidanza e la nascita poi della loro figlia Martina. Dopo 4 anni però Leonardo e Laura hanno comunicato la fine della loro storia d’amore. La crisi tra i due pare durasse già da diversi anni ma soltanto nel 2014 hanno annunciato la separazione.

Leggi Anche  Laura Torrisi: la confessione dell'attrice nel salotto di Verissimo "Ho chiesto aiuto psicologico"laura

Tradimento?

Sono circolate poi delle voci secondo cui ci sarebbe stato un presunto tradimento da parte di Laura nei confronti di Leonardo smentito proprio da quest’ultimo. “Non stavamo più insieme da due anni e mezzo quando uscì l’intervista al suo presunto amante era normale che lei facesse la sua vita. Io sospettavo che avesse incontrato qualcuno ma per vergogna on volevo fare la figura di quello che si lascia poco dopo aver fatto una figlia ho preferito non ufficializzare la separazione”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News
Leggi Anche  Laura Torrisi: età, carriera, vita privata, il rapporto con Leonardo Pieraccioni, figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *