Lilli Gruber: la giornalista non ha voluto dei figli, ecco svelato il motivo

Lilli Gruber la conosciamo tutti per essere una nota giornalista, la quale in tutti questi anni ha svolto diversi importanti lavori per diverse emittenti televisive molto importanti e giornali di grande prestigio. Se la sua carriera è sicuramente sotto gli occhi di tutti, cosa invece conosciamo della sua vita privata? Sapete ad esempio che la nota giornalista non ha avuto figli nel corso della sua vita? Pare che a raccontare ciò sia stata proprio la stessa nel corso di un episodio del podcast Mamma non mama del Corriere della sera. Ma cosa ha dichiarato la giornalista?

Lilli Gruber, la giornalista e i figli

Come abbiamo avuto modo di vedere, Lilli Gruber non ha avuto figli nel corso della sua vita. Pare che sia stata una decisione presa proprio dalla stessa ed a raccontarlo è stata proprio Lilli nel corso di un episodio del podcast intitolato Mama non mama del Corriere della Sera. In realtà è stata da sempre molto riservata e non ha mai amato stare sotto i riflettori. E’ proprio per questo motivo che della sua vita privata non abbiamo molte notizie. “Non li ho mai voluti. Io non volevo neanche sposarmi. Sono sempre stata refrattaria ai legami e mi sono molto appassionata al mio lavoro”. Queste le dichiarazioni di Lilli che però, effettivamente si è sposata con il noto giornalista francese Jacques Charmelot.

La scelta della giornalista e le motivazioni

“Non sei mamma, non puoi capire è la frase che più spesso si sentono dire le donne che non hanno avuto figli. Superficialmente si potrebbe allora dire: sei madre, non puoi capire“. Questo ancora quanto aggiunto dalla giornalista. “Ma capire cosa? Usare la maternità come un’illuminazione esistenziale rende un pessimo servizio alle donne“, la aggiunto la Gruber. Dichiarazioni molto forti ma sicuramente molto importanti quelle della Gruber. “Ovviamente anche io avrei potuto pensare di più a fare figli”, ha confessato Lilli Gruber.

La confessione di Lilli Gruber

“Quando arrivi a quarant’anni il tuo orologio biologico ti costringe comunque a fare qualche riflessione in più. Ma io non ho fatto figli per una scelta precisa. Sarei dovuta essere un’altra persona da quella che sono. Non era un questione di impegno o di tentativi, ma di scelte e priorità: i figli bisogna innanzi tutto volerli”. Questo ancora quanto aggiunto dalla giornalista.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *