Malore a letto: il gatto graffia il viso della padrona per svegliarla, ma lei è già morta

Malore a letto: il gatto graffia il viso della padrona per svegliarla, ma lei è già morta. Forse, vedendola a terra, immobile, ha cercato di svegliarla. Quei segni trovati dai carabinieri di Mestre e dal medico legale sul volto della vittima non erano la causa del decesso, ma un effetto: dei graffi, provocati dal suo gatto probabilmente nel tentativo di attirare l’attenzione che, evidentemente, mancava ormai da troppo tempo.

I famigliari di S.D., 67enne di Favaro Veneto, l’altra sera si erano preoccupati non sentendola più rispondere al telefono. E così hanno dato l’allarme ai carabinieri. Poi la tragica scoperta.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *