Mario Biondo: chi era il cameramen e cosa gli è accaduto, omicidio o suicidio?

Torniamo a parlare della morte di Mario Biondo ovvero il cameraman di origine siciliana che lavorava in Spagna. A distanza di tanto tempo quindi si torna a parlare di questo caso di cronaca, visto che ci sono ancora tanti dubbi e tanti misteri. Secondo quanto riferito dai consulenti ingaggiati dai parenti del ragazzo, Mario non si trovava in casa al momento della morte e questo potrebbe confermare la tesi dell’omicidio.

Mario Biondo, si torna ad indagare sulla morte del cameramen

In realtà poi la terza autopsia che è stata effettuata sul corpo dell’uomo ha confermato il suicidio. Molto probabilmente l’uomo non avrebbe retto il fatto di non poter avere un figlio con la moglie Rachele Sanchez Silva, la nota conduttrice televisiva spagnola. È stato però lo scorso mese di novembre che la procura di Palermo visti i punti dubbi su questa vicenda ha chiesto la riesumazione del corpo. Questo caso quindi sembra essere tutt’altro che risolto. Potrebbero adesso con questi nuovi elementi, aprirsi nuove piste che fino ad oggi non sono state prese in considerazione. Di lui sappiamo che era originario di Palermo e che lavorava come cameraman a Madrid per alcune produzioni televisive molto importanti. Il caso relativo alla sua morte è stato trattato non soltanto in Italia, ma anche in Spagna ed ha coinvolto i tribunali di entrambi i Paesi.

Leggi Anche  Rachele Sanchez Silva: chi è la moglie di Mario Biondo, età, carriera, vita privata

Riaperto un fascicolo per omicidio contro ignoti

Il suo corpo senza vita venne ritrovato nel 2013 impiccato nella libreria di casa. In quella occasione la procura spagnola decise che si fosse trattato di un caso di suicidio. La famiglia di Mario però da sempre non ha mai creduto effettivamente a questa tesi ed ha quindi ottenuto la riapertura del caso. È stato così riaperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Ci sarebbero quindi diversi punti oscuri su questa vicenda e tanti dubbi. Innanzitutto sul collo di Mario è stato ritrovato un doppio segno di stretta che sarebbe incompatibile con la pashmina.

Leggi Anche  Rachele Sanchez Silva: chi è la moglie di Mario Biondo, età, carriera, vita privata

I punti oscuri sulla morte dell’uomo

Sul suo corpo sono stati ritrovati anche alcuni segni e contusioni sulla fronte che non andrebbero a conciliarsi con l’assenza di segni di traumi che invece aveva riscontrato la consulenza della procura. Ci sarebbe anche la posizione della moglie che è stata considerata ambigua. Secondo quanto riferita dalla madre di Mario, la donna potrebbe aver scoperto delle informazioni molto importanti e riservate sul passato del marito. Raquel si è sempre detta estranea ai fatti ed ha assicurato che la loro vita di coppia fosse felice e senza segreti.

Leggi Anche  Rachele Sanchez Silva: chi è la moglie di Mario Biondo, età, carriera, vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *