Matilda De Angelis: chi è, età, carriera, film, cinema, biografia, Leonardo, Aidan Turner,vita privata e fidanzato

Non capitava da molto tempo che un’attrice italiana attirasse tanta attenzione nel nostro Paese e all’estero. Tutti vogliono, corteggiano, si contendono Matilda De Angelis. E Matilda-mania, non c’è dubbio.

Giunta sul palco di Sanremo ancora poco nota al grande pubblico, all’attrice è bastato dire a uno sbigottito Amadeus che per avere quel posto aveva lanciato Naomi Campbell giù dalle scale per attirarsi la simpatia degli spettatori. La celebre top inglese avrebbe dovuto essere la super ospite della prima serata: bloccata a Londra dalle restrizioni imposte dal Covid, è stata sostituita dalla giovanissima italiana che invece di mostrarsi intimorita è partita all’attacco con ironia.

«Ma ero terrorizzata», ha dichiarato a posteriori Matilda, dimostrando così anche quanto è brava come attrice. Con quella speciale miscela di vulnerabilità e spudoratezza, la questi giorni è protagonista su Raiuno nella fiction di produzione internazionale Leonardo.

Una serie che, oltre a conquistare sette milioni di telespettatori, ha fatto discutere storici e appassionati per l’azzardata scelta degli sceneggiatori di raccontare la vita del genio di Vinci con molte licenze biografiche e diversi personaggi inventati, tra cui quello interpretato da Matilda. «Si tratta di una fiction: mica potevamo fare una rottura di scatole», ha dichiarato a Domenica in, scatenando una risata incontenibile della conduttrice Mara Venier che la stava intervistando e che, incantata da tanta audace spontaneità, le ha subito chiesto di rivedersi presto.

Matilda de Angelis chi è?

Nasce a Bologna l’11 settembre 1995, graziosa cantante e brillante musicista, è grazie a Matteo Rovere e a Veloce come il vento, 2016, che si è fatta notare al cinema, grintosa e determinata come il ruolo della pilota Gt accanto al fratello Stefano Accorsi che le è valso la candidatura ai David di Donatello, mentre in tv è Tutto può succedere il suo iniziale biglietto da visita. In quattro cinque anni passa da un set all’altro: Una famiglia di Sebastiano Riso (2017) accanto a Michaela Ramazzotti, Il premio di Alessandro Gassmann (2017), Youtopia di Berardo Carboni (2018), Una vita spericolata di Marco Ponti (2018) fino al recentissimo L’incredibile storia dell’Isola delle Rose diretto da Sydney Sibilia, bravissima accanto al protagonista Elio Germano. In tv, dopo essere stata anche Mariele Ventre nella miniserie Rai1 sullo Zecchino d’oro, è attesa su Rai1 nel kolossal internazionale in otto puntate su Leonardo, in onda nei prossimi mesi nel ruolo della sua musa, Caterina Da Cremona. E nel nuovo flim di e con Sergio Castellitto Un drago a forma di nuvola (ex Il materiale emotivo) in un cast che comprende Bérénice Bejo e Nassim Lyes.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *